Quali gli effetti della pandemia in corso sulla realizzazione del Caselle Open Mall, l’insediamento previsto sulle Aree ATA di fianco all’aeroporto di Caselle?

Ecco le ultime novità in casa Aedes SIIQ, il soggetto privato che è titolare dell’iniziativa. Il Consiglio d’Amministrazione della società ha conferito in data 24 aprile mandato all’amministratore delegato Giuseppe Roveda di rivedere il piano industriale 2019-2024 per tener conto del rallentamento delle attività dovuto alla pandemia in corso. La società ha inoltre previsto un aumento di capitale riservato alla società Augusto, sua azionista di maggioranza, per ulteriori 10 milioni, a sostegno del piano di rafforzamento patrimoniale per complessivi 60 milioni di euro.

Nel contempo, nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale di Caselle, svoltosi in streaming lo scorso 15 aprile, il sindaco Luca Baracco aveva confermato che, per gli effetti dell’emergenza Covid, il termine per il pagamento della seconda rata degli oneri concessori relativi al COM, di importo di poco inferiore a 1,5 milioni di euro, era stato spostato di due mesi, da fine marzo a fine maggio.

Sul prossimo numero di Cose Nostre, in uscita a maggio, l’articolo di approfondimento, con tutti i dettagli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.