Sono state inaugurate, martedì 22 giugno, le panchine viola simbolo della partecipazione della città di Caselle alla Settimana Nazionale della Gentilezza, che decorre quest’anno dal 21 al 27 giugno.

Le panchine erano state nelle settimane precedenti preparate, da un gruppo di volontari dell’associazione Io Per Caselle, nei posti più frequentati della città: la piazza Boschiassi, la scuola dell’infanzia, l’asilo nido, la piazza del mercato, il parco giochi e il Prato Fiera. Panchine dipinte di un viola squillante, con vernice e pennelli messi a disposizione dallo sponsor Edil Service Color. Su ognuna delle panchine, la frase scelta a Caselle per sostenere l’iniziativa: “La gentilezza è l’unico investimento che non fallisce mai”.

Un’iniziativa, quella delle panchine viola, lanciata nel dicembre del 2019 per la prima volta a livello nazionale a Quincinetto, dall’assessore alla Gentilezza Erina Patti e coordinata, a livello nazionale, dall’Associazione Cor et Amor.

A Caselle l’iniziativa è arrivata grazie a Sonia Fava, Insegnante per la Gentilezza, che l’ha proposta all’Amministrazione Comunale, che l’ha sottoscritta, come ha dichiarato il sindaco Baracco: “ritengo che la gentilezza rappresenti un valore comune”.

In piazza Boschiassi nel pomeriggio di martedì 22 giugno è avvenuta l’inaugurazione della panchina viola posta a lato del Castello. Un’inaugurazione fatta un po’ di corsa, per via di un cielo minaccioso che preannunciava pioggia. Seduti sulla panchina, una rappresentanza dei bimbi della Scuola dell’Infanzia, per nulla spaventati dal temporale imminente. Sintetico questa volta il discorso del sindaco Baracco (che ha scelto come frase da scrivere sul bigliettino lasciato sulla panchina la parola “ascolto”). Hanno poi salutato i presenti la dirigente scolastica Giuseppina Muscato (con la citazione dei versetti danteschi “tanto gentile e tanto onesta pare” riferiti alla donna amata dal sommo poeta), la presidente Angelica Bergero di Io Per Caselle e la presidente Pro Loco Silvana Menicali.

Assegnate, nel corso della cerimonia, le cariche di Mister Gentilezza a Federico Signore e di Baby Gentilezza a Beatrice Liscio, per l’impegno profuso dai due bimbi nell’attività di tinteggiatura delle panchine. La fascia di Miss Gentilezza è stata consegnata all’insegnante Serena Marino. Come proposta dei bimbi indirizzata al Sindaco, la maglietta di Assessore alla Gentilezza è stata consegnata al consigliere comunale Stefano Sergnese. E’ stata infine data notizia dell’assegnazione del titolo di Imprenditore alla Gentilezza a Mauro Pogliano, per la disponibilità sempre manifestata nel sostenere le iniziative delle associazioni del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.