Nella conferenza stampa di presentazione, gli organizzatori, l’Amministrazione comunale – Assessorato al Commercio e la Libera Associazione Commerciati ed Artigiani, l’avevano ammesso: organizzare questa due giorni era un po’ un azzardo.
Ma un azzardo, per così dire, necessario, figlio dei successi pressoché continui delle varie manifestazioni create da cinque anni in qua. Lo step in più era richiesto, anche dai casellesi, e voluto. E Paolo Gremo, Luca Marchiori e tutti coloro che collaborano da anni per l’organizzazione delle manifestazioni cittadine, hanno raccolto il guanto di sfida: non soddisfaceva più una “semplice” Notte Bianca estiva, serviva qualcosa in più. E così hanno deciso di “esagerare”: una due giorni aperta dalla Notte Bianca, seguita dall’ormai classico appuntamento con “Crocetta + In Tour” (ma che fino a qualche anno fa sarebbe stato già questo impensabile…), unita da un evento importante per una cittadina come la nostra, dove le manifestazioni le organizzano, in buona parte, volontari. Ovviamente stiamo parlando della Sagra del Pesce di Camogli: un evento molto richiesto ed ambito, in Italia ed all’estero. Ebbene, la  scommessa di Gremo, Marchiori & co, è stata vinta: mai vista così tanta gente a Caselle. La dichiarazione dell’assessore al Commercio e vicesindaco, Paolo Gremo: “Sono stati due giorni di successo senza precedenti. Mai vista così tanta gente a Caselle, davvero. C’è stata una grande partecipazione da parte di volontari ed attività commerciali. Nella nostra cittadina sono giunte persone un po’ da tutta la provincia. Questa due giorni è stata il coronamento di cinque anni di lavoro: un ottimo risultato per Caselle, impensabile solo qualche anno fa. In tanti hanno lavorato gratuitamente per permettere la realizzazione della manifestazione, professionisti e semplici cittadini: evidentemente, è stato recepito il messaggio che bisogna impegnarsi per il bene del paese. Grazie anche agli sponsor, tutta gente del territorio, che ci hanno supportato. Tutti abbiamo creduto in quest’evento e i risultati ci hanno ripagato”. Il commento di Luca Marchiori, presidente della LACA: “É stata una manifestazione indimenticabile, con un afflusso di persone mai viste in precedenza. Tutti i commercianti si sono messi in gioco e si sono adoperati a far sì che Caselle fosse un’enorme festa. Voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco di Camogli e tutte le associazioni del paese che ci hanno supportato nella gestione dell’evento. Un successo senza precedenti, che ci ripaga ampiamente per i sacrifici dedicati all’organizzazione. Un ringraziamento particolare va al mio direttivo, che mai come in questa occasione ha dato dimostrazione di coesione e voglia di fare in modo impeccabile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here