Giornata triste quella di oggi per il mondo dell’associazionismo casellese.  In mattinata, infatti, si è diffusa in città, pressochè in contemporanea, la notizia della scomparsa di Michele Faugno, presidente dell’Associazione culturale La Forgia, e del Cavalier Giacomo Carlo Guglielmetti, per moltissimi anni presidente del Centro Anziani.

Il Centro Anziani per il Cavaliere era una sua creatura, a cui aveva dedicato tutta l’ultima fase della sua vita. “Quando, a gennaio di quest’anno, c’è stato il rinnovo del Consiglio Direttivo, con il mio subentro come Presidente – ci racconta al telefono Ambrogio Martufi – il Cavaliere è rimasto come Presidente Onorario; era in verità un po’ perplesso per il cambio di denominazione, da Centro Anziani a Centro Incontro Caselle; ma se questo serve per continuare, ben venga! Era stata la sua conclusione.  Ultimamente non lo vedevamo più spesso, sia per i suoi problemi di salute, che per il distanziamento imposto dal rischio Covid. Siamo vicini ora alla sua famiglia”.

L’assessore Angela Grimaldi così sui social saluta affettuosamente il Cavaliere “Te ne sei andato in silenzio, mi hai portato il tuo ultimo saluto in mattinata, come solo voi animelle buone sapete fare. Ora mi hai lasciato un vuoto grande, non siamo riusciti a festeggiare il tuo compleanno che tanto abbiamo programmato, non ho potuto abbracciarti e farci un selfie, come nostra abitudine”.

E a proposito di compleanni, nella foto, vediamo il Cavalier Guglielmetti con il sindaco Baracco e gli assessori Gremo e Grimaldi, in una delle sue ultime uscite pubbliche, in occasione della Festa della Befana presso il CEM, il 6 gennaio 2019, quando furono festeggiati i suoi 98 anni, compiuti il giorno prima.

 

L’Associazione Turistica Pro Loco di Caselle, la direzione e la redazione del giornale Cose Nostre porgono le più sentite condoglianze alla famiglia per la perdita del Cavaliere Giacomo Carlo Guglielmetti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.