Ariella 21 anni, è il primo preziosissimo acquisto della “campagna di reclutamento” avviata da Croce Verde Torino.
Nonostante la sua giovanissima età, ha già alle spalle un bel curriculum. Dopo il liceo scientifico a Ciriè, effettua il tirocinio scuola-lavoro presso il Pronto Soccorso e poi in Chirurgia all’Ospedale ciriacese, ma da sempre Ariella è nel mondo del volontariato sociale.
“Due anni in Egitto nell’animazione turistica, iscritta a Pscicologia, – racconta Ariella – ora mi occupo seriamente di diventare milite nella Croce Verde Torino.”
Assegnata alla Sezione di Borgaro-Caselle nella sesta squadra, allo stato attuale Ariella risulta una “aggregata osservatrice”, dovendo compiersi per lei tutti i passaggi per divenire “Soccorritore 118 Regione Piemonte”.
Infatti la strada per arrivare ai gradi di “militessa” è ancora lunga, ma vedendo la sua vivacità, siamo certi che per Ariella sarà un piacere e un divertimento.
Il suo sogno: approdare un giorno a “ Medici senza frontiere”.
Il più caldo dei benvenuti, un grande applauso, ed il miglior in bocca al lupo per tutto il suo futuro.
Che Ariella sia solo la prima di una lunga lista di nuovi volontari a rimpolpare le fila della bisognosa nostra Sezione di Borgaro-Caselle.

Mauro Giordano
Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.