9.7 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Aprile 18, 2024

    La Croce Verde parla con i numeri

    In preparazione del bilancio dell’Ente del 2023, possiamo anticipare la parte più importante della Croce Verde Torino, che ormai da 117 anni opera a Torino e da 49 a Borgaro con la propria Sezione di Borgaro-Caselle. Un tassello importantissimo e quasi insostituibile nel sistema sanitario di soccorso emergenziale strutturato nell’ambito del 118 Piemonte Soccorso.
    Dunque la Croce Verde Torino in città e nelle sezioni dove presente, ha svolto nel 2023 circa 85.000 servizi complessivamente (il numero esatto è in fase di definizione e controllo), 54.000 sono i servizi effettuati in convenzione con il 118 Regione Piemonte, mentre i rimanenti 31.000 sono servizi secondari. Fra i servizi secondari, ovvero i trasferimenti da ospedale a ospedale o i cosiddetti servizi “normali”, (servizi di trasporto pazienti in regime privato), la sola convenzione con l’Ospedale Maria Vittoria e Amedeo di Savoia ha visto impegnato l’ente con circa 10.000 servizi. Tra i servizi in convenzione 118, 34.000 sono quelli effettuati da mezzi sanitari di base, mentre i mezzi sanitari avanzati (quelli con medico e/o infermiere a bordo) hanno effettuato circa 20.000 servizi. Tra le ambulanze che hanno effettuano il maggior numero di servizi, spiccano la postazione fissa dell’Ospedale Maria Vittoria, poi quella dell’Ospedale Martini, indi quella del Mauriziano, tutte con oltre 7.500 servizi effettuati. Tra i mezzi di soccorso avanzato le ambulanze del Maria Vittoria e del Martini, hanno al loro attivo oltre 4.000 servizi svolti.
    Nella realtà locale della nostra zona i numeri della Sezione di Borgaro-Caselle, sempre nel 2023, hanno visto l’effettuazione di poco meno di 3.500 servizi svolti dai volontari, unitamente ai dipendenti che coprono le ore diurne dei giorni feriali. Vale la pena ricordare che la convenzione con il sistema regionale del 118 per la Sezione di Borgaro prevede la sola presenza dell’ambulanza di base, ovvero quella senza medico o infermiere a bordo. Questi numeri, se osservati con attenzione, rendono perfettamente l’idea della grande coordinazione di un ente, quale appunto Croce Verde Torino, nell’ambito del sistema sanitario nazionale presieduto dal 118 Regione Piemonte.
    Non possiamo poi dimenticare di citare i servizi della prestigiosa squadra di montagna, altro tassello determinante sul soccorso piste, di cui parleremo nel prossimo numero.
    In questo meraviglioso caleidoscopio, dove la corsa a portare cure mediche ed alleviare sofferenze è la parte più importante di queste magnifiche donne ed eccezionali uomini volontari, si è inserito un giovane nuovo milite aggregato alla Sezione di Borgaro-Caselle: Maicol D’Onofrio. È l’ultimo nato nel bellissimo contesto dei croceverdini, a lui, Maicol, un grande benvenuto e l’augurio che possa ricevere in gratificazioni e soddisfazioni molto più di quanto egli stesso offrirà così generosamente agli altri.
    Per quanti desiderassero informazioni più approfondite telefonare tutti i giorni dopo le 20 al 011-4501741 oppure inviare mail a: borgarocaselle@croceverde.org

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Mauro Giordano
    Mauro Giordano
    Sono nato a Torino il 23 settembre 1947, dove ho studiato e lavorato in tre aziende del settore servizi fino a tutto il 2005, quando, raggiunta l’età pensionabile ho potuto lasciare tutti i miei incarichi. Risiedo a Caselle dal 1970, anno in cui mi sposai trasferendomi da Torino nella nostra città. Fin dal 1970 ebbi l’onore di conoscere ed apprezzare il fondatore del mensile Cose Nostre, il dottor Silvio Passera, il quale fin dal primo numero mi propose di scrivere notizie relative alla Croce Verde, ente di cui facevo parte come milite a Torino e poi come milite della Sezione di Borgaro, poi divenuta Sezione di Borgaro-Caselle essendo stato il fondatore del sodalizio nel 1975. Una più corposa collaborazione con il giornale è avvenuta negli ultimi tempi e sotto la direzione di Elis Calegari, anche per effetto del maggiore tempo disponibile. Attualmente collaboro - con piacere e simpatia -anche alla stesura di notizie generali, ma sempre con matrice sociale. I miei hobby sono sempre stati permeati da una grande curiosità di tutto ciò che mi circonda: persone, fatti, lavoro, natura, buon umore e solidarietà. Ho avuto modo di conoscere tutta l’Italia, ed è questo il motivo che ora desidero dedicare tempo a “Cose Nostre”.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    pioggia leggera
    10.6 ° C
    12.8 °
    9 °
    50 %
    5.1kmh
    75 %
    Gio
    14 °
    Ven
    16 °
    Sab
    18 °
    Dom
    15 °
    Lun
    7 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Libera Chiesa, Libero Stato

    0
    I Patti Lateranensi sono gli accordi stipulati tra il Regno d’Italia e la Chiesa cattolica romana l’11 febbraio 1929 allo scopo di definire i...

    Il giovane Puccini