Caselle, un nuovo messaggio del nostro sindaco

0
771

Un nuovo messaggio, in audio e video, da parte del nostro sindaco è giunto poco fa in redazione e lo potrete trovare in questa pagina.

Alla popolazione casellese il sindaco Luca Baracco fa nuovamente appello affinché le misure restrittive adottate vengano rispettate scrupolosamente, in modo da continuare a contrastare  in modo efficace l’epidemia che ci affligge ormai da settimane.

Baracco informa anche che finora i casi casellesi conclamati affetti da coronavirus sono 4 (di un quinto si attende l’ufficilizzazione), tutti ricoverati presso l’Ospedale Civile di Ciriè, mentre una decina  di persone positive al morbo si trova isolata nelle proprie abitazioni.

Ovviamente la situazione, seppur costantemente monitorata, è in totale evoluzione e, di ora in ora, suscettibile di modifiche, per cui i numeri sono  assolutamente provvisori.

L’unica cosa certa è che, e ci viene nuovamente ripetuto dal sindaco – anche se i dati su scala nazionale e regionale da due giorni paiono attestare una tendenza al miglioramento – non possiamo né dobbiamo abbassare la guardia, più che mai in questo momento: solo osservando scrupolosamente le regole imposte potremo sperare di venirne fuori.

Articolo precedenteCaselle, emergenza COVID: apre il Centro Operativo Comunale
Articolo successivoPensare bene, agire bene
Elis Calegari
Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.