13.8 C
Comune di Caselle Torinese
11 Maggio 2021, 6:45 pm

Un altro mese tra speranze e propositi


Ciao Aprile,
sei il quarto mese dell’anno, in base al calendario gregoriano, ed il secondo della primavera nell’emisfero boreale; conti 30 giorni  e i nati nel tuo mese hanno segno zodiacale “Ariete” o “Toro”, a seconda del giorno di nascita..
Il 4 di aprile abbiamo festeggiato la  Santa Pasqua, che è arrivata “tinta di rosso” a conclusione della Settimana Santa; segnata quest’anno, come d’altra parte l’anno passato, dalle restrizioni anti-Covid.
Nessun raduno familiare a  festeggiare la Resurrezione di Gesù, nessuno spostamento al di fuori del comune,   no a picnic, gite o pranzi di Pasquetta fuori casa, chiusi i ristoranti, tutto ciò per rispettare le normative dettate dalla “zona rossa” della quale facciamo parte dal 15 marzo scorso.
Caro Aprile, ciò che stiamo vivendo in questi giorni di diffusione continua del coronavirus è una situazione che diviene sempre più surreale. La normalità che abbiamo vissuto fino a inizio 2020 ci appare lontana. Anche il restare parecchio a casa o, la staffetta lavoro – casa – lavoro,  ci spiazza e allora diventa necessario uscire comunque, ma con riti diversi: parlarsi a distanza, non darsi la mano, portare sempre i mezzi di protezione… Dopo un anno, tutto continua a essere straniante. Ciò che ci preoccupa, caro Aprile, è il non sapere quando tutta questa situazione finirà!
Entro il 30  del mese avremmo dovuto effettuare la nostra assemblea dei soci, anche a distanza,  con la presentazione del bilancio consuntivo del 2020 ma, quest’anno,  l’assemblea è anche elettiva, vale a dire che ci saranno le votazioni per nominare il nuovo Consiglio Direttivo che sostituirà quello attuale  in carica dall’aprile 2018 e giunto oramai a fine mandato.
Abbiamo chiesto ragguagli alla segreteria dell’Unpli (Unione Nazionale delle Pro Loco Italiane) esponendo la nostra situazione; ci è stata comunicata la possibilità, previa decisione unanime del Consiglio Direttivo stesso,  di spostare tale Assemblea  a data da destinarsi, appena cioè sarà possibile convocare in tutta sicurezza i soci. Comunicheremo comunque con almeno quindici giorni di anticipo la data  in modo da svolgere i lavori in base alle normative  di sicurezza anti-Covid.
Caro Aprile, non è certamente colpa tua, ma diventa difficile anche solo ipotizzare un qualsiasi evento, pur avendo una grande voglia di ripartire.
Volevo comunicarti però che una grande soddisfazione ci è capitata il giorno 2, quando una telefonata giunta inattesa da Roma ci ha data un sussulto di orgoglio per la nostra terra e le nostre tradizioni.
A seguito delle nostre partecipazioni alla Sagra del Carciofo di Ladispoli dell’aprile 2018 e 2019 con il nostro stand del “Salame di Turgia”  ( per i neofiti, salame di mucca a fine carriera, tipico delle Valli di Lanzo) il  nostro prodotto tipico locale tanto ha fatto entusiasmare gli organizzatori della Sagra e  dell’Unpli stessa.
Ci  è stato in maniera molto gentile  richiesto di fare, se potevamo,  pervenire  una piccola quantità di “Salame di Turgia” per deliziare nuovamente i palati di chi aveva assaggiato il nostro prodotto e che dopo due anni di mancanza sentiva la necessità di riassaporarlo.
Nei prossimi giorni organizzeremo un piccolo trasporto in modo da far arrivare in perfetta “forma” (temperatura fresca) il nostro prodotto locale che tanto e tanto andrebbe valorizzato.
La speranza, già in testa da qualche anno,  è di poter organizzare anche qui a Caselle una bella sagra, magari della durata di un giorno, per iniziare, con le Pro Loco del territorio ed i loro prodotti tipici,  e proporre proprio il nostro “Salame di Turgia” con le sue molteplici utilizzazioni in cucina.
Aprile caro, ascolta, non lo faremo con te ma, altri mesi del 2021 vedranno la riproposta, con una nuova edizione, di un libro proprio sulla Caselle di una volta, degli  anni dal 1968 al 1978 con i casellesi di allora, personaggi sapientemente  ricordati e presentati in maniera fedelissima  da Salvatore Diglio. I  più anziani ricorderanno le persone e confermeranno i  precisi dettagli  ai più giovani lettori.
Stiamo preparando, anche in collaborazione con altre associazioni,  una presentazione scenica del libro che avverrà nelle vie e piazze del paese, attraverso letture ed interviste alle quali molti casellesi potranno, se vorranno, partecipare.
L’Amministrazione Comunale collaborerà con noi nella realizzazione attraverso l’assistenza tecnica e logistica per realizzare i filmati che andranno poi trasmessi sul web  in questo momento così difficile da coordinare per noi e per tutte le Associazioni del territorio.
Inutile dirlo, le nostre speranze sono tutte racchiuse in quella piccola iniezione che ciascuno di noi dovrà fare o, ha da poco fatto;  per proteggere se stesso e gli altri da questo piccolo virus che, seppur invisibile, è stato capace di diffondere la malattia in tutto il mondo.
Come salutarti? Sinceramente non lo so, sicuramente con la speranza in corpo e con la fiducia nei nostri medici, nei nostri ricercatoti, nei nostri scienziati che molto già fanno, … negli Italiani affinché sappiano alzare la testa  e cercare di ripartire dopo la grandissima botta ricevuta.
Sei il mese della Santa Pasqua e, allora, una preghiera per tutti noi dilla forte: sono  tantissimi i settori economici coinvolti in questo rallentamento, e tantissime le famiglie e le persone che si trovano in difficoltà e bisogna trovare rimedio.
In ultimo, un mio “corale” ringraziamento: ringrazio tutti per l’attenzione che mi avete dedicato e e spero di vedervi tutti all’Assemblea che, spero, presto faremo. Vi abbraccio tutti virtualmente;  ci mancate tutti, nessuno escluso: l’Associazione Pro Loco è ben poco senza di ognuno di voi.

Silvana Menicali

Articolo precedenteVerso le Comunali del 2022
Articolo successivoForse ci siamo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

ULTIMI ARTICOLI

Intendere e volere

0
Questo mese il nostro notaio evidenzia delle ordinanze della Suprema Corte di Cassazione relative alla capacità di intendere e di volere, in materia di...

Ricordando Gaio