caselle_layout_luglio17_marco.inddArrivati alla seconda seduta del rinnovato Consiglio Comunale, svoltasi lo scorso 31/07/2017, la nostra Città ha già dovuto vivere una prima “sorpresa”: la surroga di un primo consigliere di Opposizione a seguito delle dimissioni di una candidata a Sindaco. Rispettiamo, ovviamente, gli impegni personali e professionali di ciascuno, ma non possiamo, però, non prendere atto della fragilità di alcuni dei gruppi che hanno affrontato la recente campagna elettorale: gruppi nati, evidentemente, solo per la scadenza elettorale, non per proporre una valida alternativa di governo e lontani dall’impegno comune per migliorare la nostra Città.
Nel frattempo, la nuova Amministrazione, appena terminati gli adempimenti formali di insediamento e di costituzione degli Organi, ha da subito iniziato ad operare sul territorio.

Sono, infatti, sotto gli occhi di tutti gli importanti interventi nell’ambito della viabilità e della sicurezza dei pedoni avviati nelle settimane passate ed ancora, almeno in parte, in corso: la messa in sicurezza di via Bianco di Barbania (con conseguente modifica di parte della viabilità) e la riqualificazione di via Torino (con conseguente riapertura sperimentale dell’isola pedonale) sono solo alcuni dei significativi lavori che proseguiranno con il rifacimento del manto stradale di numerose strade cittadine così come da programma approvato dalla Giunta Comunale prima della pausa estiva. Al via, altresì, la realizzazione dell’“area sgambamento” cani di cui molto si è parlato negli anni scorsi e che ora, dopo aver dato priorità ad altri interventi, vede la sua concreta realizzazione.

Sono alcune centinaia di migliaia gli Euro investiti in questa poderosa opera di manutenzione nel Centro Storico e di altre zone della cittadina: sicuramente, nel corso della realizzazione dei lavori, vi sono e vi saranno alcuni disagi, ma al loro termine i casellesi si troveranno una Città più bella e più sicura.

Cogliamo l’occasione per comunicare che nella seduta del Consiglio dell’Unione NET del 26/07/2017 il nostro Sindaco Baracco è stato confermato quale Presidente dell’Unione stessa per il prossimo biennio: un significativo riconoscimento del lavoro svolto alla guida dell’Ente, che rappresenta quasi 150.000 abitanti, nei tre anni precedenti.
Si sono avviati i primi contatti per la definizione dei rapporti conseguenti alla nascita della nuova municipalità di Mappano: come era facilmente prevedibile e come anche su queste pagine avevamo preannunciato, si tratta di un percorso davvero molto complesso e difficile anche a causa dei numerosi problemi irrisolti lasciati sul tavolo dalla Legge Regionale istitutiva del nuovo Comune. Auspichiamo che, con l’impegno di ciascuno e con il supporto degli Enti superiori, si possa addivenire quanto prima alla sottoscrizione di convenzioni per garantire una corretta erogazione dei servizi ai cittadini ed una puntuale ripartizione delle spese a carico di ciascun Ente.

Desideriamo concludere questo articolo esprimendo solidarietà alle vittime dei nuovi recenti episodi di terrorismo avvenuti in Europa e nel mondo: rimane in noi la convinzione che, senza semplificazioni e banalizzazioni, solo attraverso l’integrazione e rigettando la tentazione dell’odio (come ultimamente abbiamo, purtroppo, avuto modo di leggere anche sui social media) e della vendetta si potrà superare questa triste fase storica e creare le condizioni per una convivenza reale e per un mondo nel quale la pace sarà una concreta realtà e non solo un sogno agognato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.