Leggendo alcuni articoli dello scorso numero di “Cose Nostre” abbiamo appreso con sorpresa delle “lamentele” di alcuni gruppi della Minoranza Consiliare e di alcuni loro evidenti sostenitori circa la data e le modalità di convocazione del Consiglio Comunale aperto sulle iniziative che la Società Aeroportuale intende assumere per ridurre l’impatto del fenomeno del “vortex strike” ed in generale l’impatto sonoro: peccato che la data e l’Ordine del Giorno sono stati stabiliti proprio dai gruppi di Minoranza! Scarsa conoscenza dei regolamenti comunali oppure una certa “confusione” politico-organizzativa da parte di tali gruppi?

La seduta del Consiglio Comunale di ottobre, svoltasi il 25/10/2017, è stata particolarmente importante perché, oltre a questioni di natura più tecnica (le modifiche allo Statuto della Società SETA), ha visto l’approvazione di due punti rilevanti per la vita cittadina: il regolamento e l’atto costitutivo dell’organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento ed il regolamento per l’accesso, l’uso e la gestione dell’area sgambamento cani. Il primo riguarda un nuovo strumento che l’Amministrazione Comunale di Caselle T.se istituisce a favore dei cittadini che si trovano in difficoltà a causa di situazioni di forte indebitamento. La nostra Città si trova, così, tra le prime in Piemonte a dare concreta attuazione a quanto previsto dalla Legge n° 3 del 27/01/2012la quale mette a disposizione dei consumatori e di altri soggetti esclusi dalle procedure fallimentari una nuova procedura per agevolare il risanamento della propria condizione debitoria: durante il Consiglio abbiamo, però, dovuto registrare l’astensione del Movimento 5 Stelle che, a nostro avviso inspiegabilmente, ha preferito non sostenere l’approvazione di questo innovativo strumento utile per numerosi cittadini. Il secondo punto riguarda il regolamento della nuova “area cani”, da molti attesa ed ormai sostanzialmente realizzata, che, realizzata dall’Amministrazione Comunale in via Venaria, verrà presto messa a disposizione dei cittadini.

Nel contempo la Giunta ha approvato alcune significative delibere tra le quali quella relativa al progetto di fattibilità dell’intervento di trasformazione e riqualificazione dell’ex “Baulino” in un  nuovo Palazzo Comunale in esecuzione del Programma Amministrativo presentato ai cittadini. Mentre proseguono in Città numerosi interventi di manutenzione, la Giunta ha, altresì, deliberato il progetto definitivo/esecutivo inerente gli interventi sulla viabilità della zona “Sud-Ovest” dando così continuità a quanto già avviato nei mesi scorsi.

Prosegue con grandi difficoltà la definizione dei rapporti tra il nuovo Comune di Mappano ed i Comuni “cedenti” in applicazione della Legge Regionale n° 1/2013: una prima bozza di convenzione è stata predisposta dalla Città Metropolitana, ma numerosi sono i punti ancora da chiarire e condividere.

Domenica 22/10/2017 si è svolto il Congresso del locale Circolo del Partito Democratico, di cui il presente gruppo consiliare di Maggioranza è espressione, che ha visto una folta partecipazione di iscritti che si sono espressi per l’elezione del nuovo Coordinatore nella persona di Stefano Oggiano e del nuovo Coordinamento composto da 24 componenti. A Oggiano, ai suoi collaboratori ed al nuovo Coordinatore Metropolitano del PD Mimmo Carretta auguriamo buon lavoro. Ricordiamo, inoltre, che la sede di via Cravero è a disposizione dei cittadini per raccogliere proposte e suggerimenti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here