RicominciamoPerCaselleRidottoWebQuesto mese vogliamo soffermarci su fatti positivi.

Il tratto di via Torino da via Mazzini a via del Teatro ora permette una sosta libera; non ci risulta che i cittadini ne approfittino per soste lunghe: si fermano per fare spesa nei negozi vicini e se ne vanno … è una vera comodità!

E’ stato costruito il marciapiede da via Circonvallazione a strada Cirié fino a strada Madonnina, rendendo così sicuro il cammino dei pedoni!

Le segnaletiche che indicano servizi, edifici pubblici, strade … sono chiare ed efficienti perché sono posizionate in modo che sia i Casellesi sia coloro che vengono da fuori possano orientarsi bene. Apprezziamo anche l’indicazione dei giorni di mercato, non ovunque c’è questa segnalazione che pure è molto utile sia per gli ambulanti che per i cittadini!

Ci piace ricordare quando l’allora assessore Gremo, ora vicesindaco, veniva nella sede del PD (tenuta aperta dalla buonanima di Pietro Pastore, da una di noi e da un’iscritta al partito) per comunicarci i suoi progetti! La prima volta ci parlò proprio dell’intenzione di organizzare un secondo giorno di mercato, il venerdì, e chiese il nostro parere; noi eravamo un po’ perplessi per il timore che danneggiasse il commercio locale, invece è stata un’idea vincente perché funziona ancora oggi molto bene!

Erano belli quei tempi in cui un assessore scambiava le sue idee con i cittadini per conoscere i loro pareri! Poi c’è stata la bufera di esponenti del PD che hanno fatto espellere dal partito proprio due degli iscritti che, tenendo aperta la sede, avevano avviato un dialogo con i cittadini. E’ meglio ora? Sabato 27 ottobre la sede del partito era chiusa, sbarrata e accanto sventolava la bandiera del PD.

L’Amministrazione Comunale dimostra la stessa chiusura verso i cittadini. Non risponde a specifiche richieste; anche se espressamente invitata, non partecipa a incontri con enti che permetterebbero di risolvere problemi importanti. Finirà che le tasse versate da noi cittadini serviranno a pagare le spese legali per le inadempienze dei nostri amministratori e questo lo riteniamo proprio ingiusto e inopportuno!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here