Giovedì 22 novembre prossimo, alle 20,45, si terrà una rappresentazione teatrale a Casa Marchini Ramello, in via Bertone 17.

Lo spettacolo è intitolato “Storia di bimba” ed è scritto, diretto ed interpretato da Roberto Micali, traendo ispirazione dal libro “Storie sui fili” di Carla Baroncelli.

La serata, ad ingresso libero, è organizzata dall’associazione “La Rete delle Donne”, con il patrocino del Comune di San Maurizio.
Al termine dello spettacolo seguirà un dibattito sul tema della violenza assistita.
La violenza assistita è stata definita dal Cismai (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso dell’Infanzia) come “il fare esperienza da parte del/la bambino/a di qualsiasi forma di maltrattamento, compiuto attraverso atti di violenza fisica, verbale, psicologica, sessuale ed economica, su figure di riferimento o su altre figure affettivamente significative adulti e minori”.

In Italia sono oltre 400 mila i minorenni che, nell’arco temporale 2009-2014, hanno vissuto la violenza dentro casa, diretta o indiretta che sia.

In quest’ultimo caso il bambino prende consapevolezza di quello che sta accadendo osservando gli effetti stessi della violenza esercitata da padri, compagni od ex-partners sul corpo della propria mamma, sulla psiche e sull’ambiente in cui vive.

Per maggiori info: 3357669611, www.artemuda.it, email: [email protected]

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here