A partire dal 1° gennaio 2019, entrerà in vigore il sistema di tariffazione puntuale del servizio di raccolta rifiuti a San Maurizio Canavese.

L’Amministrazione comunale ne sta dando informazione ormai da, all’incirca, un anno, sia sul sito internet istituzionale, sia pagina Facebook del Comune, oltre alle ovvie comunicazioni spedite direttamente a casa dei cittadini.

Questa novità segnerà un piccolo ma significativo cambiamento nelle abitudini di tutti i residenti.
La tariffazione puntuale infatti non solo consentirà di aumentare la percentuale di raccolta differenziata nel rispetto dell’ambiente, ma garantirà anche una maggiore equità contributiva a favore dei cittadini che differenziano i propri rifiuti con più attenzione.

Il nuovo sistema, infatti, prevede una rilevazione del numero di svuotamenti del cassonetto della frazione indifferenziata (quello grigio) per ogni singola utenza e, di conseguenza, l’applicazione della tariffa in modo proporzionale alla quantità di rifiuti effettivamente prodotta.
In pratica: più l’utente si impegnerà a differenziare i rifiuti e meno spenderà, perché il cassonetto grigio si riempirà più lentamente e sarà necessario svuotarlo un minor numero di volte.
Per illustrare il cambiamento e fornire tutte le informazioni necessarie, nel corso dell’ultimo anno CISA e Comune hanno organizzato numerosi incontri con la popolazione, sia nel concentrico che nelle frazioni.
E ora che il nuovo sistema è in partenza ne saranno organizzati altri tre. Il primo è stato fatto martedì 18 dicembre nel salone della sede degli Alpini (piazza degli Alpini). Il secondo si svolgerà giovedì 17 gennaio, sempre alle 20.30 a Ceretta, nel salone parrocchiale. Infine, per il terzo incontro, venerdì 8 febbraio, ancora alle ore 20.30, si tornerà nella sede degli Alpini. Tutti i cittadini, naturalmente, sono invitati a partecipare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here