Un concorso fotografico che è anche un minicorso di fotografia. Una bella opportunità di incontro e confronto per i giovanissimi sanmauriziesi e soprattutto un invito a osservare e a raccontare con gli occhi e con il cuore la città di San Maurizio. Tutto questo è “Obiettivo San Maurizio. Fotoracconta la tua città”, l’iniziativa organizzata dalla Commissione Istruzione e Cultura del Comune di San Maurizio Canavese con il contributo della Società Fotografica Subalpina e l’Istituto Comprensivo “Maria Montessori”. Un concorso fotografico perché si rivolge a tutti i ragazzi di età compresa fra 11 e 16 anni, che frequentano la scuola media Remmert o risiedono nel Comune di San Maurizio Canavese, invitandoli a “raccontare” il paese con una fotografia. Una giuria selezionerà i migliori lavori presentati, che saranno esposti in una mostra collettiva presso Casa Marchini Ramello sabato 11 e domenica 12 maggio. I lavori non scelti saranno comunque proiettati, in modo da dare visibilità a tutti i partecipanti. In più, i visitatori potranno votare un elaborato a loro scelta, per assegnare il “Premio Giuria Popolare”. Durante la mostra, fuori concorso, verranno esposti anche gli elaborati dei bambini della Scuola dell’Infanzia. Le immagini partecipanti al concorso dovranno essere spedite via mail all’indirizzo [email protected], in formato jpg e non superiore a 2 Mb, entro le ore 20 del 7 aprile. Ma non è tutto: “Obiettivo San Maurizio” è anche un minicorso di fotografia per i ragazzi. Lo scopo è avvicinarli alla fotografia attraverso un breve percorso di educazione all’immagine, sotto la guida di esperti. Utilizzando le regole del linguaggio visivo e della fotografia, verrà insegnato ai ragazzi come comunicare un messaggio attraverso le immagini, riconoscere gli elementi estetici, cromatici e compositivi che le caratterizzano e come utilizzare le tecniche di base della fotografia. Gli incontri si terranno nei giorni 8 e 15 marzo dalle 15,30 alle 17,30 a Casa Marchini Ramello, via Edoardo Bertone 17. Il 22 marzo, inoltre, sarà possibile partecipare ad un’uscita fotografica di gruppo con i tutor e i volontari, per andare a realizzare gli scatti che parteciperanno al concorso. La partecipazione a quest’iniziativa è completamente gratuita e non occorrono mezzi tecnici particolari: può essere utilizzato qualsiasi strumento in grado di catturare immagini (una macchina fotografica, ma anche uno smartphone o un semplice telefono cellulare). Attenzione però: le iscrizioni vanno effettuate entro il 28 febbraio, utilizzando i moduli distribuiti nelle classi della scuola Remmert o scaricabili dal sito istituzionale del Comune. Per ragioni logistiche e didattiche, potrà essere accolto un numero massimo di 60 partecipanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here