Saranno più di una le manifestazioni organizzate dalla sezione “Giuseppe Ferrero” dell’ANPI, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Quella “tradizionale” prevede il ritrovo, ovviamente il 25 aprile, alle 9,30 in piazza Martiri della Libertà per la formazione del corteo.
Alle 9,45 è prevista la partenza del corteo stesso al seguito della Filarmonica “La Novella”, con sosta ed omaggio floreale alle “pietre della libertà” dei Caduti civili e partigiani.
Alle 10,30 Santa Messa presso la Chiesa Vecchia del cimitero.
Alle ore 11,30, appuntamento nuovamente in piazza Martiri per gli interventi commemorativi del sindaco, Paolo Biavati, e di un rappresentante dell’ANPI.
Nel pomeriggio, dalle 16 alle 19, visite guidate gratuite alle “Person dij Partigian”, in via Lodovico Bò (Scuole Medie).

La seconda manifestazione si terrà il 2 maggio, alle ore 9,30: è prevista una “Passeggiata della Libertà” con i ragazzi delle Scuole Medie e chiunque voglia partecipare.
Si andrà sui luoghi che videro il passaggio dei tedeschi in ritirata e la trattativa con i partigiani, per commemorare il 1° maggio 1945, giorno della liberazione effettiva di San Maurizio Canavese. Partenza da via Bò e replica alle ore 11.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here