È stato inaugurato il parco giochi “inclusivo” di via della Quercia.  Presenti all’inaugurazione, oltre ai bimbi e a numerosi sanmauriziesi, il sindaco Paolo Biavati con il vice Ezio Nepote, gli assessori Silvia Aimone Giggio e Sonia Giugliano, i consiglieri Giulia Gobetto e Antonio Zappalà.
Il nuovo parco di via della Quercia è una struttura innovativa e unica sul territorio: un parco completamente privo di barriere architettoniche e con i giochi accessibili a tutti i bambini, anche ai piccoli con disabilità. È infatti proprio l’accessibilità, il punto centrale del progetto realizzato dal Comune per rendere ancora più bella e funzionale una delle aree pubbliche più apprezzate dai cittadini sanmauriziesi per la sua ampiezza e per la tranquillità della sua posizione. Approfittando della necessità di ammodernare e sostituire alcuni giochi, che incominciavano a risentire dell’usura del tempo, il Comune ha deciso di trasformare l’area in un vero e proprio parco “inclusivo”, ovvero non semplicemente un parco con alcuni giochi dedicati ai bimbi in difficoltà, bensì un’area in un cui tutti i giochi, o comunque la maggior parte di questi, sono pensati per poter essere utilizzati da tutti i bambini, che devono poter giocare insieme sempre. Il parco sarà ora completato con ulteriori ammodernamenti e novità, come la sistemazione dell’area verde nel settore attualmente occupato dal gazebo, il rifacimento dell’anfiteatro e la realizzazione di una nuova tensostruttura per offrire ai piccoli ombra e riparo.
Nelle parole del sindaco Biavati e del consigliere Gobetto al momento del taglio del nastro, la soddisfazione per un’opera innovativa al servizio della comunità e l’invito, rivolto soprattutto ai più giovani, ad averne cura e a rispettarla, per la gioia dei più piccoli.

 

Rispondi