Riceviamo e integralmente pubblichiamo

“Spett. Redazione,

vi riscrivo nuovamente per portare alla Vs. attenzione la situazione raccolta rifiuti e pulizia delle strade in Caselle.
Sono una volontaria del sito felino in P.za Canavera  e nuovamente devo rilevare che:

– il cambio sacchetti dei cestini  non  avviene in modo  giornaliero  sia in P.za  Canavera che in P. za Garambois  (per non parlare poi che la scopa  non viene  mai passata dagli operatori ecologici) – È la sottoscritta che pulisce P.za Canavera!!

– consiglio di fare un giro a piedi per Caselle, soprattutto in periferia  (es. Via Madre Teresa di Calcutta – piazzale Unes – Prato della Fiera – Stazione vecchia ma anche piazzale Stazione Nuova e l’elenco sarebbe ancora più lungo).

Domanda:  ma la Seta viene pagata regolarmente nei termini previsti?  Viene da pensare che con i pagamenti il Comune sia indietro di almeno 5 anni!

Ma  vogliamo  darci  da  fare?  Chi fa  i controlli?  E poi, quando partirà una campagna di sensibilizzazione della popolazione per civilizzare ed educare al rispetto del bene comune?

A qualcuno verrà da ridere ma occorre urgentemente provvedere a un cambio di rotta. È  ora! 

Nella speranza di non dover ritornare sull’argomento.

Daniela Trombini”

Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.