Erano circa una quarantina le persone di buona volontà che hanno risposto, questo sabato mattina, all’appello dei ragazzi di Borgaro e Caselle, affiliati, col nome di Progetto Madre Natura, al movimento dei Fridays for Future. L’invito riguardava un secondo intervento di pulizia lungo i sentieri che, nella zona dell’Ecocentro di Caselle, portano alla Stura. Una zona purtroppo abitualmente presa di mira dagli scaricatori seriali di rifiuti di ogni tipo.

L’iniziativa, che ripete un analogo intervento svoltosi a settembre dello scorso anno, è stata coordinata dall’Amministrazione Comunale , con l’Assessore Giovanni Isabella e il Presidente della Commissione Ambiente Stefano Sergnese intervenuti personalmente. L’uscita si è avvalsa inoltre della collaborazione di personale della Protezione Civile, di personale e mezzi SETA e dell’intervento del gruppo dei Giovani Agricoltori, preziosi nella fase di recupero dei rifiuti più ingombranti. La mattinata ha visto inoltre l’esordio del neonato gruppo “Io X Caselle”, alla sua prima uscita pubblica.

Confortante è stata la numerosa presenza di famiglie con bambini : un buon segnale che fa ben sperare nella sensibilizzazione ai temi ambientali delle nuove generazioni.

Per conoscere le prossime iniziative del Progetto Madre Natura si può far riferimento alle  pagine su Facebook ed Instagram @fridayforfuturecaselleeborgaro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.