L’Associazione Fonte Viva San Maurizio ha individuato in Michelangelo Picat Re il suo candidato sindaco, in vista delle prossime elezioni amministrative del 12 giugno. Lo ha comunicato un post pubblicato, sabato 2 aprile, sulla pagina Facebook dell’Associazione, che inoltre precisa: “Michelangelo è stato votato all’unanimità da Amministratori e Direttivo per le sue capacità e per la sua esperienza: infatti, pur non avendo mai ricoperto incarichi amministrativi, è stato uno dei soci fondatori di Fonte Viva nella quale per anni ha ricoperto anche il ruolo di Presidente”.

Il nominativo di Michelangelo Picat Re come candidato sindaco è il primo ad essere reso pubblico nel paese delle teste quadre, a breve distanza dall’uscita della data individuata dal governo per lo svolgimento della tornata di elezioni amministrative, accoppiate con le votazioni dei cinque quesiti referendari in tema di giustizia.

Michelangelo Picat Re, 62 anni, geometra da poco pensionato, con studio a San Maurizio ed abitazione a Ciriè, è figura molto nota in paese anche per il suo impegno come presidente della squadra calcistica del paese, l’APD San Maurizio Calcio.

Gli abbiamo posto qualche domanda.

 

Sappiamo che il calcio è la tua grande passione. Ma anche la politica ti interessa?

Senz’altro sì, anche se non ho tessere di partito. Sono stato socio fondatore di Fonte Viva, di cui condivido pertanto finalità e ideali.

Preoccupato per il nuovo compito?

Un po’ sì, non potrei non esserlo, perché è una nuova esperienza. Sento la responsabilità per questo compito che l’Associazione mi ha affidato.

Quali gli impegni più immediati?

Innanzitutto, con Fonte Viva dobbiamo predisporre il programma della lista, utilizzando i tanti spunti che ci sono arrivati dal lavoro delle commissioni tematiche: un grande lavoro che ora ci sarà prezioso. Poi bisogna scegliere le persone della lista. Non sarà semplice e talvolta dovremo fare delle scelte anche sofferte. Infatti, abbiamo tante persone valide disponibili, e i posti a disposizione in Consiglio sono rimasti 12. Speravamo di poter salire a 16, avendo il paese superato i 10.000 abitanti; ma purtroppo bisogna ancora fare riferimento ai dati del censimento del 2011, perché quello del 2021 non è ancora formalmente chiuso.

Per la vostra lista si è anche parlato di una possibile alleanza con il PD.

Vorrei fare una precisazione al proposito. Come Fonte Viva ci teniamo alla prerogativa di essere a tutti gli effetti una lista civica. Tutti quelli che inseriremo in lista, devono essere soci dell’Associazione. Poi qualcuno può avere anche una tessera di partito. Lo dimostra il nostro stesso sindaco uscente, che ha anche la tessera PD. Ci fa piacere che tanti nostri punti programmatici siano condivisi da altre forze, come il PD, ma è improprio quindi parlare di accordi o alleanze.

Al momento non ci sono altre forze politiche che abbiano dichiarato la loro partecipazione alla competizione elettorale. Anche Laura Cargnino del movimento SiAmo San Maurizio ha dichiarato che stanno ancora valutando il da farsi. Potreste teoricamente essere la sola lista in campo.

Non ci farebbe senz’altro piacere. Ci va una pluralità di soggetti, fra i quali l’elettore possa scegliere. Importante poi anche il ruolo che in consiglio comunale deve garantire l’opposizione. Poi dobbiamo ben tenere presente che ci sono comunque in paese persone scontente; nelle scorse amministrative quasi il 50% degli aventi diritto non ha partecipato al voto. L’astensionismo è un fenomeno che dobbiamo contrastare.

Tornando al personale, sono tanti i tuoi legami con Caselle.

Certo, per tantissimi anni della mia vita professionale ho avuto lo studio a Caselle, dove quindi conosco tantissime persone. Ho mamma e papà sepolti nel cimitero di Caselle. La mia famiglia arriva da Corio, poi migrata al Malanghero, in borgata Rocci, praticamente al confine con Caselle.

 

Mail priva di virus. www.avast.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.