È uno dei momenti più attesi e di tradizione all’interno dei festeggiamenti per la Patronale di San Maurizio Canavese. Parliamo del Palio delle Oche, che era saltato, per via del Covid, nelle edizioni del 2020 e 2021. Ora ritorna. Lo ha anticipato, già prima di Ferragosto, l’assessore con delega alle Manifestazioni Sonia Giugliano. La data sarà domenica 25 settembre, in concomitanza, ovviamente non voluta, con le votazioni politiche nazionali. D’altra parte, ha spiegato l’assessore, uno spostamento di date sarebbe andato ad interferire con le feste patronali di paesi vicini. Il personale comunale e del volontariato sarà quindi in quei giorni impegnato su più fronti. Per il Palio delle Oche si punta a coinvolgere, nell’organizzazione, delle risorse più giovani, che affiancheranno quelle più mature, in maniera da garantire un certo ricambio. I luoghi della festa? Quelli tradizionali: quindi via Matteotti per il Palio delle Oche, lo spiazzo davanti alla Chiesa Plebana per gli stand gastronomici, piazza Marconi per le giostre del luna park. I festeggiamenti patronali dureranno da venerdì 23 a lunedì 26, per chiudersi con lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Nella foto, “Cin Cin”, l’oca che, sbaragliando altri 8 palmipedi, ha consentito al Borgo San Rocco di vincere la ventesima edizione del Palio delle Oche, tenutosi a San Maurizio domenica 22 settembre 2019.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.