Nuovi infissi alla Casa dei Pini

Grazie al finanziamento ottenuto per l’efficientamento energetico

0
1072

Nella RSA “Casa dei Pini” verranno sostituiti gli infissi, con un investimento, per il Comune di San Maurizio Canavese proprietario della struttura, di circa 260.000 euro. A differenza dell’intervento per il rinnovo dei servizi igienici nelle camere degli ospiti, effettuato nel biennio 2016/2017 e costato 600.000 euro, interamente sostenuti dalla proprietà, questa volta la spesa non peserà sui conti del Comune, ma anzi influirà positivamente sui futuri costi di gestione, grazie a bollette energetiche più leggere. Il finanziamento di 260.833 euro arriva infatti dal PON “Comuni per la sostenibilità e l’efficienza energetica” del Ministero per la Transizione Ecologica, che prevede erogazione a fondo perduto e per il 100% della spesa.

A dare la notizia dell’esito positivo della domanda presentata è stato, nell’ultimo Consiglio Comunale sanmauriziese di lunedì 27 marzo, il vicesindaco Ezio Nepote, a commento dell’approvazione della seconda e terza variazione del bilancio di previsione 2023-25.
E siccome l’appetito vien mangiando, un’altra domanda, sempre in tema di efficientamento energetico, è stata presentata per la palestra polivalente di via Ceretta Inferiore: essa prevede l’installazione sulla copertura di pannelli fotovoltaici, la sostituzione dei corpi illuminanti con lampade a led e, anche qui, nuovi serramenti; il preventivo di spesa è di 202.000 euro.

- Adv -

L’approvazione delle variazioni di bilancio relative ai suddetti interventi è stata votata dalla maggioranza, con l’astensione di SiAmo San Maurizio e Fratelli d’Italia. “Solitamente sulle variazioni di bilancio votiamo contro, ma l’efficientamento energetico è un obiettivo primario anche per il nostro gruppo” ha commentato nella dichiarazione di voto Laura Cargnino. Analoga posizione ha preso Antonio Mundi.

- Adv bottom -

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.