14.5 C
Comune di Caselle Torinese
lunedì, Maggio 20, 2024

    Serata alpina a San Maurizio Canavese

    Una carrellata di immagini per rivivere il centenario del Gruppo

    Venerdì 13 ottobre presso la sede degli Alpini si è svolta l’attesa proiezione delle numerosissime fotografie che hanno fatto rivivere le favolose giornate vissute in occasione dei festeggiamenti per la celebrazione dei cento anni del Gruppo.

    La partecipazione dei soci Alpini e della cittadinanza alla serata è stata numerosa: una piacevole occasione per rivivere quei momenti.

    Durante la serata sono state proiettate circa cinquecento fotografie: non è stato facile scegliere fra le oltre millecinquecento scattate durante i festeggiamenti!

    Si inizia la serata proprio dalla proiezione del verbale di costituzione del Gruppo, avvenuta in quel lontano 26 luglio 1923, quando, alle ore 20,30, in una stanza dell’abitazione, sita in San Maurizio, via XX Settembre 21, del ragionier Melchiorre Unia, capitano di complemento, si tenne la riunione di un gruppo di Alpini per fondare il locale sodalizio. Quella sera nasceva così il Gruppo, terzo dopo Collegno e Ceres a costituirsi all’interno della Sezione di Torino, nata appena l’anno prima, e, da allora, non cessò mai la propria attività!

    Quindi, facendo un’ideale cavalcata di un secolo, arriviamo all’apertura dei festeggiamenti avvenuta sabato 6 maggio con la prima di tre serate della V° edizione della rassegna corale “San Maurizio in … cantando” svoltasi quest’anno con il titolo “Aspettando il centenario” con la partecipazione del Coro A.N.A. di San Maurizio e di altri cori provenienti dal Piemonte, dalla Liguria e dalla Lombardia.

    Lo scorrere delle fotografie ci porta a venerdì 23 giugno con l’arrivo fra noi della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense. La presenza della Fanfara militare ha reso più solenni gli eventi programmati quali l’omaggio al monumento ai Caduti davanti al Municipio, l’inaugurazione della mostra sulla storia degli Alpini presso il Palazzo comunale allestita dalla Brigata Alpina Taurinense e l’inaugurazione della prima delle quattro “panchine alpine” che il Gruppo ha voluto donare alla cittadinanza. Sono ancora vive le parole che il nostro Capogruppo cav. Michele Stobbia ha pronunciato in quell’occasione: “Abbiamo voluto realizzare queste panchine per fare in modo che chi si siederà possa ricordare gli Alpini ed i loro 100 anni!”. Infine, attraverso la proiezione delle numerose immagini, riviviamo il concerto con il carosello della Fanfara magistralmente diretta dal 1° luogotenente Marco Calandri: un saggio di bravura nel campo sportivo pieno all’inverosimile e la stupenda cornice delle nostre montagne.

    Le foto scorrono e ci fanno ricordare i momenti più raccolti del sabato 24, quando i soci del Gruppo hanno reso omaggio alla tomba del socio fondatore capitano Melchiorre Unia, la cui cappella di famiglia è stata restaurata dagli Alpini del Gruppo. Inoltre, nella stessa giornata ammiriamo le immagini dedicate all’inaugurazione delle “panchine alpine” nelle frazioni di Malanghero e Ceretta.

    Ed ecco che finalmente incominciano a scorrere le immagini di domenica 25: momento centrale dei festeggiamenti centenari. Si vede l’arrivo presso la sede del Gruppo del Vessillo della Sezione di Torino, scortato dal Presidente Guido Vercellino, che da inizio alla giornata. I vari momenti sono stati scanditi dalle note dei musici della Fanfara Montenero della Sezione di Torino in alternanza alle bande sanmauriziesi “La Novella” e “La Cerettese”. Attraverso le fotografie si rivivono quei momenti indimenticabili incominciando proprio dal corteo che, dalla sede del Gruppo, si dirige verso il centro in un abbraccio ideale con tutta la cittadinanza per poi fermarsi presso il monumento ai Caduti davanti al Municipio, al cimitero e presso il viale della Rimembranza dove in entrambi i luoghi sono stati resi gli onori ai Caduti. Ecco le belle immagini del Coro A.N.A del Gruppo Alpini di San Maurizio Canavese mentre canta l’Inno d’Italia e la Leggenda del Piave. Ed ancora riviviamo i momenti della S. Messa officiata dal parroco don Domenico Cavaglià: ancora risuonano le sue parole che ben sintetizzano l’essenza dell’alpinità: Amicizia, Disponibilità, Presenza, Sacrificio, Senso del dovere, Serenità, Servizio, Solidarietà: l’anima di tutto è la Fede!

    Al ritorno in sede è il momento dei discorsi ufficiali. Il Capogruppo visibilmente soddisfatto ed anche commosso ringrazia il Presidente della Sezione di Torino, Guido Vercellino, il Sindaco Alpino Michelangelo Picat Re e tutta l’Amministrazione comunale, i numerosi Sindaci ed Amministratori presenti, il Comandante della Brigata Alpina Taurinense rappresentato dal maggiore Achille Re, socio del Gruppo, i circa novanta Gagliardetti presenti, l’Arma dei Carabinieri, i rappresentanti delle Associazioni d’arma ed Associazioni locali, gli Alpini e tutta la cittadinanza che ha voluto stringersi intorno al Gruppo in segno di stima e ringraziamento per quanto fanno per la comunità.

    La proiezione si conclude con le immagini di chiusura dei festeggiamenti avvenuta martedì 27 giugno con la cena di chiusura nella quale è intervenuto il Presidente del Consiglio della Regione Piemonte Stefano Allasia quale segno di stima verso gli Alpini sanmauriziesi.

    Per questo importante anniversario è stato realizzato il libro “Gli Alpini di San Maurizio: un secolo di storia” nel quale è descritta, attraverso le parole e le immagini, la storia del Gruppo, integrata con la storia delle Truppe Alpine, dell’A.N.A. e del comune di San Maurizio Canavese.

    Per acquistarlo è sufficiente fare un’offerta secondo le modalità che saranno indicate nella risposta all’ordinazione all’indirizzo: gianpieronovaretti56@gmail.com.

    Analogamente le fotografie sono disponibili su un cd sempre con una modica offerta richiedendolo allo stesso indirizzo di posta.

    Ed ora siamo già pronti per i prossimi appuntamenti: non mancate alla classica “bagna caoda” di venerdì 8 dicembre!

    E per il prossimo anno ci sono già nuovi progetti nel cantiere alpino sanmauriziese!

    Gianpiero Novaretti

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Paolo Ribaldone
    Paolo Ribaldone
    Dopo una vita dedicata ad Ampere e Kilovolt, ora dà una mano a Cose Nostre

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    poche nuvole
    14.5 ° C
    17.4 °
    12 °
    84 %
    2.1kmh
    20 %
    Lun
    21 °
    Mar
    16 °
    Mer
    22 °
    Gio
    19 °
    Ven
    13 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Caselle: lavori delle Commissioni Consiliari

    0
    Il Comune di Caselle è di recente rientrato nella classificazione regionale dei comuni “ad alta tensione abitativa”. L’inserimento in tale categoria consente di velocizzare...