caselle_layout_luglio17_marco.indd

Cari lettori e lettrici, questo è il primo di tanti incontri che avremo attraverso il supporto di Cose Nostre che gentilmente ci concede questo spazio.

Come ogni primo incontro è doverosa la presentazione: chi siamo? Siamo, prima di tutto, una squadra di brave persone che vogliono bene a Caselle, poi siamo anche dei visionari che cercano altri visionari per portare avanti un progetto. Che progetto, vi chiederete? Un progetto ambizioso ma secondo noi non irrealizzabile, far rivivere il paese, lavorare per renderlo piacevole, armonioso, e non ridotto alla stregua di dormitorio.

Abbiamo cercato in troppo poco tempo di creare una lista, Ricominciamo per Caselle, per presentarci alle ultime amministrative … siamo riusciti a farci conoscere, non abbastanza forse, ma sicuramente le acque sono state smosse e qualcosa è nato.

Le quasi mille persone che hanno votato per noi hanno espresso un voto sicuramente “pensato”, non c’erano voti alla lista ma “preferenze”, precise, puntuali. Si sono scelte persone, non simboli. É a questo elettorato che noi dobbiamo rendere conto, perché hanno scelto sapendo di andare controcorrente e di star combattendo una battaglia di riforma, difficile e dal risultato incerto. Comunque ci siamo e ci impegneremo, tutti, insieme con la squadra di partenza che si sta già arricchendo di nuovi elementi. Siamo pronti ad ascoltare quanti vorranno parlare con noi. Il nostro motto fin dall’inizio è sempre stato “lavorare con trasparenza” e aggiungiamo con buon senso, se queste due priorità verranno perseguite dalla giunta in carica saremo i primi ad appoggiare in pieno e ad oltranza il loro operato. 

Tutti i programmi presentati erano, in un modo o nell’altro, con enfasi diverse sui vari problemi, condivisibili. Adesso il problema è mettere mano ai vari punti per realizzarli.

Speriamo che si possa iniziare da subito … perché di tempo in questi anni se ne è già perso parecchio.

Per esempio il problema delle tegole è un argomento che l’amministrazione comunale deve prendere a cuore, e non continuare a rinviare la questione. Non si può aspettare che ci sia un morto causato dalle tegole che cadono per il passaggio degli aerei per intervenire.

Per finire un saluto di cuore e un ringraziamento a quanti hanno creduto in noi, a quanti vorranno continuare a seguirci e a quanti vorranno aggiungersi nel cammino, ricordando a tutti che il vero vincitore di questa tornata amministrativa è stata l’astensione al voto. Ci impegneremo per riavvicinare i nostri concittadini alla cosa pubblica.

Arrivederci a Settembre

Antonella Martinetto e tutto il Gruppo di Ricominciamo per Caselle

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here