I lavori nel centro storico sono praticamente terminati: manca solo un piccolo cantiere di fronte a Piazza Berlinguer.
E adesso? Come si prosegue nella riqualificazione? Abbiamo chiesto pareri all’Amministrazione ed alla LACA (Libera Associazione Commercianti ed Artigiani), mentre sono emersi alcuni pareri critici dall’ex isola pedonale. La dichiarazione dell’assessore allo Sviluppo Economico, nonché vicesindaco, Paolo Gremo sulle lamentele giunte a Cose Nostre: “Sono molto rammaricato nell’apprendere che le lamentele, per l’ennesima volta, arrivano ai giornali e non al sottoscritto, cui sarebbero dirette. Io non ho ricevuto nessuna lamentela, eppure sono spesso in giro per il paese, incontro chiunque e sono disponibile a sentire le idee dei cittadini. Non mi sembra di essere irraggiungibile, anzi: sono sempre pronto ad ascoltare le opinioni di chi il centro storico lo vive quotidianamente, ovvero i commercianti ed i residenti. Se mi si portano dei contributi costruttivi, siano essi positivi o negativi, sono il primo a ringraziare. Per quanto riguarda il dissenso di alcuni commercianti dell’isola pedonale, io quando interloquisco con la LACA, l’associazione commercianti casellese, penso di aver raggiunto tutti i commercianti: se così non è, rimango a disposizione dei commercianti non associati per sentire anche il loro punto di vista. Trovo però che il rivolgersi direttamente alla stampa senza voler prima discuterne con me sia un po’ un’azione propagandistica e fine a se stessa.
Nei prossimi giorni intendo aprire un primo tavolo di lavoro sul futuro del centro storico (e non solo dell’isola pedonale) invitando il collega Isabella, in quanto assessore ai Lavori Pubblici, il comandante della Polizia Municipale, il presidente della LACA per cominciare a ragionare insieme su come migliorare la vivibilità del cuore della nostra cittadina. Ma chiunque vorrà portare idee costruttive sarà ben accetto”. Mentre sulle problematiche sollevate dai critici, Gremo prosegue: “I problemi citati dai critici sono reali e a noi noti: stiamo già lavorando su aree di carico-scarico; stiamo pensando a parcheggi gratuiti per 10-15 minuti, giusto il tempo di fare una commissione. Però non è vero che a Caselle non ci sono parcheggi: basta fare poche decine di metri a piedi dal centro storico e troviamo molti parcheggi gratuiti agli ingressi della cittadina.
Per quanto riguarda il parcheggio “selvaggio” stiamo verificando con la Polizia Municipale e vedremo di mettere in sicurezza al più presto i marciapiedi: i lavori sono appena terminati, dateci il tempo. Per l’ultima volta spero di dover ripetere che la questione non è solo isola sì/isola no: vorremo ragionare su tutto il centro storico! Io, per principio, sono favorevole alle isole pedonali, ma non si possono aprire così a caso: ci vanno le condizioni urbanistiche e le attività commerciali adatte per farle funzionare, altrimenti muoiono”. Le parole del sindaco Luca Baracco: “L’ultimo cantiere di fronte a piazzetta Berlinguer dovrebbe chiudersi in pochi giorni: si tratta di sistemare un’aiuola e rifare il marciapiede.

Dopodiché si potrà aprire il ragionamento con l’associazione commercianti ed i cittadini per capire insieme quale potrebbe essere la soluzione migliore per tutti per rendere più vivo e vivibile il centro storico: ci aspettiamo però proposte concrete e non ideologiche. Ovvio che non si potrà accontentare tutti, ma dovremo trovare la soluzione condivisa più ampia possibile. Come Amministrazione abbiamo già tante idee pronte, ma nulla di definitivo prima di ascoltare altre idee. Non dimentichiamoci che con la partenza delle Aree ATA arriveranno delle risorse che si potranno spendere per riqualificare il nostro centro storico: ripeto centro storico, non solo l’isola pedonale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here