Anche quest’anno è possibile richiedere il “voucher scuola” per l’anno scolastico 2017-2018 (L.R. n.28/2007).

Il soggetto a cui richiederlo è la Regione Piemonte ed è riservato alle famiglie degli studenti iscritti a scuole statali o paritarie o agenzie formative accreditate per l’obbligo formativo, residenti in Piemonte.
Entro il 15 gennaio 2018 è possibile richiedere il “voucher scuola” vero e proprio per iscrizione e frequenza o per, in alternativa, libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali, trasporti e attività integrative (inserite nel POF, piano di offerta formativo).
E’ necessario avere un attestato ISEE (relativo al 2017) fino a 26 mila euro. In alternativa, si può richiedere un contributo statale per i libri di testo acquistati: il requisito è avere un ISEE 2017 pari a € 10.632,94.
Naturalmente bisogna essere in possesso di fatture, scontrini e ricevute (giustificativi delle spese) per dimostrare quanto speso.
Gli studenti maggiorenni possono presentare autonomamente le domande. L’unico modo per poter poi presentare domanda è mediante l’accesso all’applicazione disponibile sul sito
www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio dove si potranno trovare tutte le istruzioni necessarie. Due le modalità per la presentazione: direttamente su Sistema Piemonte con credenziali oppure tramite il modulo presente sul sito. Le credenziali ottenute e già utilizzate per precedenti bandi sono ancora valide.

Per informazioni e assistenza è possibile rivolgersi al numero verde della Regione Piemonte 800333444 (dalle 9 alle 18).
A Caselle è comunque possibile rivolgersi all’Ufficio Scuola di via Torino 5, Palazzo Mosca (0119964186), sia per il rilascio delle credenziali, sia per l’assistenza nelle compilazione delle domande.

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here