Finalmente, sabato 17 marzo si è inaugurata l’area di sgambamento cani di via Venaria.

Nel primo pomeriggio, in una breve e fortunata tregua del maltempo, il sindaco Luca Baracco, insieme agli assessori Isabella, Grimaldi e Santoro, ha tagliato il nastro e aperto ufficialmente l’area alla cittadinanza.
O meglio le aree, perché ne sono state approntate due: una per i cani di piccola taglia, l’altra per quelli grossi, opportunamente separate da un corridoio.
Come confermato da Isabella, per il momento non esiste ancora un gestore (il primo bando non ha ottenuto risultati), perciò la pulizia dell’area sarà a carico degli operatori del Comune e di SETA, sperando che la vacatio sia molto breve.

Intanto è in partenza la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono delle deiezioni canine sul territorio cittadino, campagna che porterà poi, come ricordato in più occasioni da Isabella, a sanzioni severe per tutti quei cittadini che continueranno a non raccogliere gli escrementi dei loro amici a quattro zampe, insozzando marciapiedi ed aree giochi (ed ora magari l’area cani stessa).

A seguito dell’inaugurazione, l’associazione cinofila borgarese Walking Dog ha tenuto un’interessante dimostrazione.
Unico neo dell’area, almeno per ora, l’assenza di telecamere a sorvegliarla, sperando che sia una dimenticanza temporanea dell’Amministrazione comunale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.