Il 15 marzo è stato postato sul sito istituzionale del Comune di Caselle un breve comunicato da parte del Comandante della Polizia Locale, Alessandro Teppa, per chiarire quanto comparso il giorno stesso, in maniera virale, sui vari social network: “In merito alla notizia che da questa mattina circola sui vari social network di installazione di un rilevatore di velocità all’altezza del semaforo che regola l’intersezione tra la ex SP2 e la ex SP13, si comunica che è priva di fondamento, in quanto è in corso solamente l’installazione di rilevatori infrarossi per una visione migliore in orario notturno delle infrazioni per violazioni del semaforo rosso”.
Niente rilevatore di velocità quindi, ma solamente una miglioria all’impianto Vista-Red già esistente alla biforcazione della strada che da Caselle porta a Ciriè, con quella che porta a San Maurizio Canavese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.