Una medaglia per i bimbi della Andersen

120

Grandi festeggiamenti  in sala consiliare a Palazzo Mosca. I bambini della materna sezione G della scuola d’infanzia “Andersen” sono stati accolti con grande orgoglio e molto entusiasmo dal Sindaco Luca Baracco e dall’Assessore all’Istruzione della Regione Piemonte, Gianna Pentenero per essersi distinti fra le oltre 1000 scuole di 400 comuni italiani, vincendo la medaglia d’oro stellata, per il progetto “Adotta un  monumento” indetto nel 2017 dalla fondazione Napoli Novantanove, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

In sala erano presenti anche Marinella Musci,  la dirigente Loredana Meuti, l’assessore Erica Santoro e ovviamente i bambini con le loro insegnanti Sonia Fava e Livia Piombi. Il progetto a cui hanno partecipato era rivolto alle scuole della nostra penisola, con l’intento di sviluppare una consapevolezza del bene culturale nelle nuove generazioni e con cui si riconosce alla scuola la centralità per la formazione della cultura e dell’educazione al rispetto dell’arte.

L’emozione più grande, oltre al valore morale ed educativo dell’iniziativa, è l’aver scelto un opera di casa nostra. La cura e il rispetto di un simbolo che racconta la nostra storia, rafforza il nostro legame di comunità. Il monumento scelto è infatti quello dedicato all’emigrante dall’artista casellese Domenico Musci, inaugurato in occasione del gemellaggio con i nostri confratelli argentini di Morteros. Musci così rimane ben vivo, a sei anni dalla sua scomparsa, nel ricordo, attraverso l’omaggio dei nostri giovani.

Complimenti ai bambini e alle insegnanti che lavorano con così grande impegno ed entusiasmo per rendere la nostra scuola innovativa e vitale.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.