Come è noto, sono ormai molti anni che siedo tra i banchi del Consiglio comunale: per la precisione questo è il mio terzo mandato, per un totale di più di 12 anni. Posso dire di aver visto un bel pezzo di vita politica casellese. Qualche giorno fa, mettendo ordine nei vari documenti ho provato a riguardare cosa facevo in Consiglio ad esempio 10 anni fa. Ecco una serie di alcune mozioni, interrogazioni ed interpellanze che ai tempi  avevo presentato.

Nel 2009, diverse interpellanze riguardavano la scarsa pulizia delle strade, il rumore degli aerei sul centro abitato, gli atti vandalici ai danni dei muri della scuola (con richiesta di telecamere di controllo), il piano colore che non veniva rispettato.

Nel 2010 avevo invece presentato interrogazioni sull’unione Net e sulla sua inutilità, sulle spese sostenute per il rifacimento di strade, su alcuni sprechi dell’amministrazione, sulle lungaggini burocratiche degli uffici, sui problemi di viabilità, sulla pericolosità delle strade dissestate.

Ancora, un’interrogazione riguardava le tegole che volano con rischio per i cittadini, ed una mozione riguardava la realizzazione di un area cani che ancora mancava sul nostro territorio.

Ecco, di tutte queste richieste in 10 anni fa cosa è stato realizzato? Quali migliorie sono state apportate alla nostra città?

Una soltanto: l’area cani. Realizzata circa un anno fa e che ora versa già in condizioni pietose, senza manutenzione e completamente abbandonata a se stessa. Vedere per credere, e soprattutto per confrontare con analoghe strutture in altre città, tenute molto molto meglio.

Per il resto le cose sono rimaste invariate oppure sono peggiorate. I vandali continuano imperterriti a danneggiare qua e là, e la triste storia del camper per le visite cardiologiche vandalizzato ne è un lampante esempio. Se non si fossero ripresi da soli e non avessero avuto la splendida idea di divulgare i video su internet nessuno li avrebbe mai scoperti. Perché le telecamere in piazza Boschiassi semplicemente non ci sono. Le hanno annunciate più volte, l’ultima non più tardi di 3 mesi fa, ma non le hanno mai messe.

Allora uno un po’ di domande se le fa. Che fine fanno i soldi dei cittadini? E quelli dei fantastici incassi dell’autovelox?

Intanto le tegole continuano a cadere, nulla è stato fatto per salvaguardare la salute dei cittadini dall’inquinamento degli aeromobili, le buche nelle strade si moltiplicano, i problemi di viabilità e di parcheggio sono sempre gli stessi o sono peggiorati, il Net si è dimostrato quell’inutile carrozzone che già 10 anni fa avevo sottolineato.

Quindi in 10 anni la città è peggiorata o migliorata? La politica di chi ha amministrato in maggioranza per tutti questi anni è stata efficace?

La verità è questa: poco o nulla è stato migliorato. Non sarà di certo un fantomatico supermercato a salvarci. La politica dovrebbe prendere coscienza dei problemi e risolverli. Ma come abbiamo visto i problemi sono i medesimi di 10 anni fa.

Quando un ente è amministrato sempre dal medesimo colore politico si creano situazioni come quella del nostro Comune, con una stagnazione e uno stratificarsi dei problemi non risolti che non fa bene al Comune stesso. Una sana alternanza non potrebbe che essere di giovamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here