Siamo ormai entrati nella cosiddetta “Fase 3” della gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19: un altro passo per ritornare gradualmente e con prudenza verso una rinnovata “normalità”. Anche nella nostra città sono riprese varie attività che, a causa delle limitazioni imposte dai decreti governativi e regionali, si erano momentaneamente interrotte. Tra i principali cantieri avviati possiamo ricordare: il completamento dell’area parcheggio del Prato della Fiera; il miglioramento dell’illuminazione pubblica alla rotonda di via Audello, in piazza Europa, in via Filatoio; l’asfaltatura delle rotatorie di strada Leini; la manutenzione straordinaria del cavalcavia sulla ex SP 2; il completamento della videosorveglianza in zona Prato della Fiera. Hanno ripreso le proprie attività anche servizi quali la Biblioteca Comunale, l’Informagiovani e il Centro di Aggregazione Giovanile. Tra le tante persone alle quali deve andare la nostra gratitudine in questo periodo vi sono anche tutti i dipendenti comunali i quali, in mezzo a mille difficoltà, hanno continuato a erogare i servizi essenziali per noi cittadini. Proseguono le iniziative a favore delle varie realtà della nostra città per superare la grave crisi economica e sociale legata all’emergenza sanitaria. Sono dei giorni scorsi, infatti, ad esempio: lo stanziamento di un contributo a sostegno delle attività commerciali, artigianali e della ristorazione; l’avvio della seconda distribuzione di generi alimentari e altri prodotti a favore dei nuclei familiari maggiormente colpiti (un intervento che sta sostenendo centinaia di nostri concittadini); la proroga della scadenza del pagamento della prima rata della TARI al 20/07/2020; la cancellazione del canone di occupazione del suolo pubblico per i dehors. Altri interventi sono già stati annunciati dall’Amministrazione Comunale e nelle prossime settimane troveranno concreta attuazione. Insomma, un’intensa attività portata avanti da tutto il gruppo della Maggioranza Consiliare a favore della collettività e reso possibile anche grazie alla corretta e sana gestione delle risorse a disposizione: come dimostra il rendiconto della gestione 2019, approvato durante la seduta del Consiglio Comunale del 29/05/2020, il quale ha confermato la solidità del bilancio comunale. Un’intensa attività in un contesto di emergenza che richiederebbe la responsabilità di tutti, opposizioni comprese: invece, i locali gruppi di opposizione (o, perlomeno, parte di essi) hanno deciso di intraprendere una davvero poco opportuna “campagna elettorale”, coltivando costantemente iniziative volte alla denigrazione dell’avversario e a promuovere la “cultura del sospetto”, utilizzando un linguaggio aggressivo e violento che bene fanno comprendere come i loro obiettivi siano ben distanti dal dovere che anch’esse avrebbero di lavorare per il bene dei cittadini. Lo stile ed i contenuti della Maggioranza guidata dal Sindaco Baracco sono diversi e ognuno si assume la responsabilità delle proprie affermazioni e delle proprie azioni.

Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle (oltre che delle sue articolazioni metropolitana, regionale e nazionale), del quale la presente lista è espressione, è a disposizione il sito internet del Circolo (www.pdcaselle.it/) e la pagina Facebook. Inoltre, la sede del Circolo in via Cravero è aperta ai cittadini per raccogliere proposte e suggerimenti.

per Caselle con Baracco – Sviluppo e Futuro

Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.