21.6 C
Comune di Caselle Torinese
domenica, Aprile 14, 2024

    Città e benessere


    La primavera di Caselle Torinese è fiorita all’insegna della medicina e del benessere per i cittadini.
    Dal 29 marzo, un susseguirsi di medici specialisti e operatori sanitari ha animato, settimanalmente,  Sala Cervi. “Caselle nel cuore”, già sul suo programma, ha voluto tra i suoi punti, la salute del cittadino e l’Amministrazione ha trasformato questa idea in una importante iniziativa dedicata al benessere.
    Una comunità che desidera sentirsi in salute necessita di informazioni mediche, di figure, che prospettino linee guida, aprano scenari possibili, disegnino la via maestra della scienza medica, per meglio vivere e curare corpo e mente.
    È questa è stata la mission dell’iniziativa, snodatasi tra un pubblico sempre folto, interessato, che ha partecipato alle serate dedicate alla salute.
    I medici e gli operatori alternatisi nei vari “Appuntamenti con la salute” hanno fugato dubbi, perplessità, risposto alle tante domande poste con una semplicità di linguaggio tale da raggiungere tutti, specie i non addetti ai lavori.
    Il risultato è stato lusinghiero per coloro che hanno messo a disposizione  professione e  passione per un lavoro importante che è quello di medico.
    L’umanità, la fermezza e la preparazione di questi professionisti hanno creato in Sala Cervi un clima disteso, familiare, che ha permesso a tutti, anche ai più impauriti, di prendere confidenza, acquisire semplici informazioni per affrontare con più coraggio e risolutezza percorsi medici già iniziati, ma anche per intraprendere screening importanti per la prevenzione.
    La partecipazione di adulti, anziani, giovani ha dato una sferzata di positività, quella che alimenta la speranza che tutti abbiano un approccio più consapevole con la salute, sulla scorta di nozioni oggettive e medicalmente “vere” e di questi tempi, dinnanzi alle pseudo certezze mediche diffuse sui social da improbabili avventori, la necessità, se non addirittura l’urgenza di un confronto con degli esperti preparati, è stata sentita da “Caselle nel cuore” un dovere nei confronti del cittadino.
    Il 26 maggio, sotto un caldo sole di maggio, si è svolta la manifestazione UNICEF.
    Un ’occasione per evincere, ancora una volta, l’importanza ed i risultati del lavoro svolto, quotidianamente, dagli insegnanti e dagli alunni.
    Un appuntamento importante, quest’anno dedicato a un fondamentale diritto quello che alla Pace.
    Nel verde giardino del plesso Rodari, una nuvola di alunni ha sventolato le bandiere della Pace.
    Su quelle bandiere vi era impresso tutto il lavoro svolto con passione e professionalità da insegnanti appassionati e preparati, che sono il fiore all’occhiello del nostro Istituto Comprensivo e dai nostri amati alunni, che sono il futuro di Caselle, la speranza fatta di sorrisi, di occhi brillanti e di menti sempre pronte ad apprendere.
    A loro e a tutta la comunità educante di Caselle Torinese giunga l’augurio di buone e meritate vacanze e la promessa che, il bene della scuola sarà sempre, una priorità assoluta nel programma e nelle azioni di “Caselle nel cuore”.

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    cielo sereno
    20.7 ° C
    22.5 °
    18.8 °
    68 %
    2.6kmh
    0 %
    Dom
    21 °
    Lun
    21 °
    Mar
    22 °
    Mer
    15 °
    Gio
    11 °

    ULTIMI ARTICOLI

    La Novella: concerto sacro col coro dell’Unitre

    0
    Riceviamo dalla Novella e volentieri pubblichiamo Tra la Pasqua e il 25 Aprile per laici e fedeli è certamente un’ottima occasione per cercare di godere...