9.7 C
Comune di Caselle Torinese
giovedì, Aprile 18, 2024

    Condividere gli obiettivi


    Giunti ormai a febbraio, ben poche sono le novità che coinvolgono la nostra città: sembra quasi di vivere in un “tempo sospeso” nel quale si è in attesa di qualcosa di indefinito e senza certezze. Le modalità e le conseguenze di alcuni appuntamenti meritano, però, alcune precisazioni. Innanzitutto l’attesa inaugurazione della nuova linea ferroviaria Torino-Ceres: salutiamo con soddisfazione la messa in esercizio del treno. Al di là di alcune problematiche iniziali (che ci auguriamo vengano risolte al più presto), rappresenta una svolta nella mobilità locale. Ci ha lasciati molto perplessi, invece, il fatto che la nostra città sia stata “dimenticata” nella giornata dell’inaugurazione: il treno ha fatto sosta in tutte le stazioni tranne quella casellese. Ci chiediamo il motivo di quello che sembra uno “sgarbo istituzionale” e cosa ha fatto l’Amministrazione per evitarlo. Si è svolto, anche su richiesta del nostro Gruppo, un incontro con l’ASL TO4 sulla carenza di medici di famiglia sul territorio: stigmatizziamo il fatto che nessuna proposta concreta è emersa da tale tavolo lasciando centinaia di casellesi nella difficoltà oggettiva di accedere a un servizio fondamentale quale quello sanitario. Davanti a situazioni emergenziali devono essere adottate soluzioni emergenziali: anche di natura temporanea, ma concrete soprattutto per anziani e persone con difficoltà a spostarsi (in attesa di capire se nuovi medici sceglieranno il nostro territorio). La Consulta delle Associazioni. Il nostro Gruppo è favorevole a tale organismo: riteniamo, però, che occorra partire dalla condivisione di obiettivi e compiti della stessa. Il primo incontro svoltosi a gennaio (oltre a essere stato convocato con modalità “discutibili”) è partito con il “piede sbagliato” portando ad una “politicizzazione” del tema che, invece, dovrebbe essere affrontato in ben altro modo. Ci auguriamo un repentino “cambio di passo”: in tal caso il nostro Gruppo non farà mancare, come sempre, il proprio contributo propositivo a favore delle associazioni e della collettività tutta. In ultimo evidenziamo che, dopo che il nostro Gruppo ne chiese la convocazione (ben 8 mesi fa!), è stata finalmente riunita la Commissione Urbanistica per esaminare la redazione del Piano Particolareggiato riguardante il possibile sviluppo edilizio di un’ampia area su via alle Fabbriche: prendiamo atto che, stante le attuali previsioni del Piano Regolatore, quanto elaborato rappresenta un buon lavoro da un punto di vista tecnico, ma restano da parte nostra forti dubbi su alcuni aspetti che abbiamo chiesto all’Amministrazione di rivedere (come, ad esempio, la possibilità di innalzare edifici fino a 7 piani, cosa che non ha nulla a che vedere con il tessuto storico-urbanistico della città). Concludiamo ricordando che abbiamo chiesto all’Amministrazione Comunale di intervenire su questioni di particolare rilevanza: migliorare la sicurezza della viabilità cittadina (strada Ciriè e via alle Fabbriche); creare, con l’Agenzia della Mobilità Piemontese, un collegamento pubblico tramite autobus tra Caselle T.se e Volpiano; fare chiarezza sulle modalità e sulle tempistiche di utilizzo dei locali della Scuola “Collodi” (ormai, di fatto, vuoti da mesi). Su questi e altri temi attendiamo risposte. Ricordiamo che per rimanere aggiornati sulle attività del Circolo del Partito Democratico di Caselle, del quale la presente lista è espressione, sono a disposizione le pagine Facebook del Circolo e della lista stessa utili anche per raccogliere proposte e suggerimenti.

    Gruppo Consiliare “Caselle per tutti”

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    - Advertisment -

    Iscriviti alla Newsletter

    Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

    METEO

    Comune di Caselle Torinese
    pioggia leggera
    10.6 ° C
    12.8 °
    9 °
    50 %
    5.1kmh
    75 %
    Gio
    14 °
    Ven
    16 °
    Sab
    18 °
    Dom
    15 °
    Lun
    7 °

    ULTIMI ARTICOLI

    Libera Chiesa, Libero Stato

    0
    I Patti Lateranensi sono gli accordi stipulati tra il Regno d’Italia e la Chiesa cattolica romana l’11 febbraio 1929 allo scopo di definire i...

    Il giovane Puccini