Il primo fine settimana di febbraio ha visto i campi di via alle Fabbriche ospitare la poule conclusiva “ a quattro” del campionato federale  invernale a squadre, riservato ai giocatori di Quarta Categoria e dedicato alla memoria del nostro indimenticabile presidente Silvio Passera.

Purtroppo nessuna delle nostre formazioni in lizza era riuscita a qualificarsi per le fasi finali e così ci si è dovuti accontentare dello spettacolo offerto dai quattro team approdati sui nostri “courts” a giocarsi il titolo: i cugini del T.C. Ciriè e  il tennis club alessandrino di Cassine protagonisti della semifinale della parte alta del tabellone; gli Amici del Tennis di Cocconato opposti all’Eridano torinese nella parte bassa.

Tutto semplice per gli Amici del Tennis  che vincevano assai facilmente il confronto col T.C. Ciriè: 2 a 0 dopo i singolari e strada spianata per la finale, con i “sirà” Di Rago e Peracchione che nulla potevano contro il tennis sapido degli astigiani.

Idem come sopra nell’altra semi, dove gli alessandrini di Cassine, avvalendosi dell’apporto dell’ex-seconda Cavallero, approdavano al scontro che valeva il titolo senza bisogno di disputare il doppio decisivo.

Peccato che in finale il “big” Cavallero non abbia potuto essere schierato dal Cassine e così gli astigiani Amici del Tennis, grazie alle bordate di diritto dell’ex terza Cairo e alla sapiente regia del capitano non giocatore Andrea Tartaglini hanno conseguito con merito il titolo.

E.C.

 

 

Elis Calegari
Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre ( quando si dice il caso…) del 1952. Ha contribuito a fondare Cose Nostre, firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato anche collaboratore di presdtigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis”, seguendo per più di un decennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”. Attualmente è anche direttore responsabile di “0/15 Tennis Magazine”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.