80 anni di Avis a Caselle Torinese

343

Il logo ufficiale di questi primi 80 anni. Un logo semplice semplice, una coccarda tricolore con i colori della nostra bandiera, il motto: 80 anni e non sentirli e le date 1937-2017 Questo è quello che siamo e questo logo racchiude la no-stra storia di associazione.

Il festeggiare, celebrare un compleanno è molto importante, se poi come noi avisini casellesi siamo arrivati a 80 anni, perché non fare nulla? Per questo motivo il festeggiare vuol dire non solo condividere il classico pranzo sociale, ma anche le premiazioni e perché no una serata di bella musica?

Per quanto ci riguarda, nel nostro piccolo e per la nostra realtà abbiamo iniziato a inizio settembre portando il labaro sulla punta del Rocciamelone.

La serata musicale con il gruppo “Mej ke gnente” ha poi regalato al pubblico  momenti di fresca emozione ascoltando i brani dell’indimenticabile Gipo Farassino.

Il gruppo musicale durante lo spettacolo a favore dell’Avis casellese

Le ampie arcate di Palazzo Mosca sono state  poi lo scenario perfetto per premiare con le varie benemerenze associative ben 204 nostri soci alla presenza della dott.ssa Paola Bertone, presidente dell’ Avis Provinciale e di quasi tutto il governo comunale.

Le benemerenze possono essere considerate un punto di partenza e non un punto di arrivo. Ogni benemerenza da testimonianza ad ogni avisino del suo gesto anonimo e costante con il volontario dono del proprio sangue.

A turno venivano premiati i 75 avisini con attestato e distintivo in rame, 69 avisini con attestato e distintivo in argento, 42 avisini con attestato e distintivo in argento dorato, 14 avisini con attestato e distintivo in oro, 2 avisini con attestato e distintivo in oro con rubino, 1 socio con attestato e distintivo in oro con smeraldo, socio con attestato e distintivo in oro con diamante.

La festa

La classica giornata grigia e autunnale ha visto l’arrivo delle consorelle, delle associazioni e delle autorità cittadine, sindaco, comandante polizia municipale, assessori e l’inizio del corteo per le vie cittadine con in testa la banda musicale casellese, il labaro Avis comunale e quello provinciale, il gonfalone comunale a seguire i labari delle consorelle, a cui va tutto il nostro grazie.

Al termine della S. Messa celebrata dal parroco don Claudio, è stato letto, oltre alla preghiera dell’avisino, anche il saluto inviato per l’occasione dall’arcivescovo di Torino Nosiglia.

“La Vostra presenza sul territorio rappresenta da sempre un momento forte di donazione e prossimità a servizio di tutti e della vita. L’esempio dei donatori di sangue ispira una condivisione e una presa in carico di chi è nel bisogno, come a ognuno di noi può succedere nel percorso della vita.

Vi esprimo dunque la gratitudine della comunità cristiana per il Vostro prezioso servizio e Vi benedico di cuore. La Beata Vergine Maria, patrona della nostra Arcidiocesi, Vi custodisca sempre nell’amore del Signore”.

Foto di gruppo con autorità consorelle e associazioni intervenute.

La foto di gruppo e il pranzo hanno concluso, come da consolidata prassi, questo ottantesimo compleanno.

Questa  la cronaca di una festa di un’associazione come l’AVIS impostata sul rispetto della solidarietà umana, di cui sempre più sovente se ne sente la necessità.
La nostra bandiera, ops il labaro associativo diventa in queste occasioni un punto di riferimento per rendere visibile la nostra appartenenza a questa benemerita associazione.

Silvio Mo

L’immancabile taglio della torta con il sindaco Baracco, il presidente Silvio Mo e il direttivo Avis Caselle

I nostri premiati:

Foto di gruppo dei premiati

DISTINTIVO RAME:
Accattino Valentina, Adulenti Enrico, Ansaldi Silvio, Arimondi Cristiano, Arus Mirko, Avram Laurentiu, Balma Tivola Domenica, Baracco Andrea, Bergamo Federica, Bertino Marco, Bonansea Mauro, Borello Antonio, Bottino Maria Cristina , Bourcier Gabriel, Brocherel Carlotta, Calvi Emanuele, Calzavara Marco, Cardone Rosa, Caruso Sandra, Castelli Rosanna, Catto Ileana, Catto Elisa, Cavallero Mauro, Ceglie Arnaldo, Chiarandon Alberto, Cioroga Gheorghe, Clerici Mauro, Clerici Renato, Coco Vittorio, Cravero Chiara Maria, D’arrando Joseph, Di Bello Michele, Di Maggio  Graziella, Di Nuzzo Pietro, Esposito Federico, Farina Marco, Ferrari Alessio, Furchi’ Caterina, Gargano Graziella, Gastaldi Daniele. Geraci Fabio. Ghirello Omar, Giachino Jessica, La Fauci  Fabio, Lefter  Gabriella, Longo Antonio, Lunardi Patrizia, Lusso Marco, Macario Cot Francesco, Mangialardi Laura, Mantoan Cinzia, Manzi Pietro, Marceca  Silvana, Masiello Brigida, Matta  Roberto, Matturro  Carmine, Naretto Eric, Occhiochiuso Claudia, Pisacane Maria Grazia, Pogliano Lorenzo, Pylouri  Maria, Ruatta  Cinzia, Runfolo Antonino, Russello Angelo, Santokh Kaur  Sukhvir, Sette Daniela, Sileo Vitina, Sonnessa Cristian, Tallero Alessandro, Taranto Simone, Truglia Franco, Valentini Dario, Valentini Tatiana, Valerio Gaia, Zecchin Matilde

DISTINTIVO ARGENTO:
Alberti Andrea, Antonioli Francesco, Averono Liliana, Bertolone Claudia, Blandino Angela, Borello Livia, Bourcier  Estelle, Bozzetti Claudia, Bricco Renato, Caiolo Stefania, Calajo Tamara, Campo Alberto, Castellano Giampaolo, Castiglione Roberto, Caudera Anna, Chiado’Rana Mario, Chiotto Monica, Clemente Elisabetta, Cresto Chiara, Cristodero Sabrina, Crotta Paolo,De Carlo Rosario, De Costanzi Mirko, Dotto Maria Angela, Dutto Daniele, Finotti  Claudio, Gallaro Sabina, Gargano Graziella Maria, Gava Giuseppe, Ghirello  Omar, Giusto, Mariantonietta, Gorgerino Irene, Ingignatti Diego, La Fauci Salvatore, Laudito Concetta, Macchia Giuseppe, Magnetti Vernai Daniela, Marceca Silvana, Maricosu Fabrizio, Mastellotto Maria Antonietta, Mattioni Norma Maria, Mc Alpine Andrei, Mollo Marco, Monti Ambra, Murano Giuseppe, Norbiato Adriana, Olla Raffaele, Pagliasso Walter, Papiccio Margherita, Polpetta Michela, Pregnolato Lindo, Rando Simone, Rapalino Donata, Ribaldone Alice, Rossiti Wilma, Sandionigi Guido, Saporito Fausto, Sergio Atonia, Simoniello Emilio, Spina Fabio, Tricarico Luca, Vigorelli Luisa, Vottero Simona, Zaniboni Emanuela, Zavatteri Giovanni Luca, Zingaro Margherita

DISTINTIVO ARGENTO DORATO:
Aimone Secat Franca, Alberti Roberto, Amorese Marco, Audisio Paolo, Ballari Simonetta, Beltrame Luca, Bonicatto Tiziana, Cabodi Daniela, Campagnaro Dario, Caputo  Francesco, Castagneri  Jvan, Chiado’ Fiorio Livia, D’introno Maria Grazia, Data Claudio, De Vecchi Antonio, Dusnasco Monica, Fontana Roberta, Fossa Elisa, Fossa Ilaria, Fratia Carlo, Galletta Angela, Galletta Marilena, Gazzola Fabrizio, Genotti  Brat Teresina, Incannella Luciano, Madio Maria Liliana, Mangione Aldo, Marsaglia Cagnola Gessica, Meloni Salvatore, Norbiato Daniele, Norbiato Robertino, Olivo Roberta, Perino Andrea, Perino Giovanni, Richetta Piero, Russo Roberto, Solimine Fabio, Spezzano Domenico, Trombetta Mirko, Urraci Giuseppe, Vicentini Giuliano, Vigna Fabrizio, Zanirato Giuliana Elena.

DISTINTIVO ORO:
Albertin Barbara, Alfano Antonio, Bertini Mario, Bonavita Alessandra, Bonetto Giuliano, Cappello Laura, Faletti Renata, Ferrato Roberto, Finello Marco, Magnacca Cinzia, Manfrin Doriana, Mattutino Marco, Rolland Anna, Sette  Gabriele.

DISTINTIVO ORO RUBINO:
Buri Paolo, Zanirato Roberto,

DISTINTIVO ORO SMERALDO:
Frezzati Lino

DISTINTIVO  ORO  DIAMANTE:
Bagarolo  Roberto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.