L’appendice di Venaria
Il cantiere per il tunnel di corso Grosseto non è tutto in Comune di Torino, ma dovrebbe avere un’appendice in Comune di Venaria Reale. Un’appendice non da poco, dato che parliamo del “piazzale emergenza e area triage”, infrastruttura fondamentale per la sicurezza delle persone in caso di emergenza all’interno delle gallerie. L’amministrazione pentastellata di Venaria Reale su questo punto aspettava al varco la Regione Piemonte, per manifestare la sua indisponibilità ad accogliere nel proprio territorio il piazzale in questione. L’appendice è già diventata appendicite.

Cos’è il piazzale d’emergenza e triage
Il tunnel di corso Grosseto si raccorda al complesso sistema di gallerie interrate che costituiscono il Passante di Torino, con uno sviluppo complessivo di circa 15 km, e che attraversano da nord a sud tutta la città. In caso di emergenza, in particolare di incendio, le operazioni di evacuazione e soccorso, di competenza dei Vigili del Fuoco, devono disporre di adeguate predisposizioni: in particolare in posizione strategica, lungo l’opera, sono realizzati punti di accesso riservati alle squadre di soccorso. Quali requisiti devono avere questi punti? Il “piazzale d’emergenza” deve essere collocato all’imbocco della galleria, avere una superficie di 500 mq pavimentata, recintata e collegata alla viabilità pubblica; lato sede ferroviaria viene lasciato un piano a raso per l’ingresso del mezzo bimodale dei Vigili del Fuoco. In adiacenza al piazzale d’emergenza viene collocata l’Area Triage, altri 300 mq, destinati al primo soccorso e allo smistamento delle persone coinvolte nell’ipotetico incidente.

Cosa hanno previsto i progettisti?
Per la nuova galleria ora in cantiere, il progetto esecutivo ha preso in esame 6 diverse ipotesi alternative di inserimento dell’area emergenza/triage, riassunte nella tabella qui sotto.

La soluzione 2, che prevede di utilizzare un’area a nord limitrofa alla fermata Rigola, è stata quella individuata come ottimale, e quindi proposta al Committente. La fermata Rigola, posta poco prima del tratto finale interrato dell’esistente Torino-Ceres, fu realizzata in occasione dei lavori di Italia 90 per l’accesso dei tifosi allo Stadio delle Alpi. La stazione entrò in servizio il 17 dicembre 1991. Per la finale di Europa League del 14 maggio 2014 la stazione è stata oggetto di completo “restyling”, per accogliere i tifosi provenienti dal nostro aeroporto.

Quale la posizione dell’Amministrazione Comunale di Venaria?
Il sindaco pentastellato Roberto Falcone: “L’iter del progetto del tunnel di Corso Grosseto per la Città di Venaria Reale non è stato trasparente e non è mai stato adeguatamente condiviso. Per questo oggi SCR e Regione non hanno idea chiare su dove sistemare l’area di triage, area di sicurezza senza la quale il progetto non è completo. Di fronte alla nostra offerta di condividere i ragionamenti in una normale conferenza dei servizi, in cui discutere di diversi aspetti e dubbi che la Città ha sul progetto, la risposta della stazione appaltante SCR, pervenuta con nota. prot. 9774 del 03/10/2017 ai nostri uffici, è stata sorprendentemente negativa: si procederà con l’appalto e per quanto riguarda le aree di sicurezza con la disponibilità dell’appaltatore ad individuare sull’opera approvata un’altra area idonea ed equivalente con le medesime caratteristiche”.

Quale la posizione della Regione Piemonte?
L’Assessore Saitta, rispondendo al posto dell’Assessore Balocco all’interrogazione del Movimento 5 Stelle Piemonte, ha confermato che ‘qualora permanga la posizione del Comune di Venaria, SCR potrà ricercare ulteriori aree idonee’. 

Che dire, a commento
Le polemiche politiche si possono anche comprendere, e fanno parte del gioco fra le parti. Su un argomento così delicato, come la dislocazione di vie di fuga per l’emergenza, sarebbe auspicabile che la politica faccia un passo indietro e lasci le scelte ai tecnici del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.