Davide-BattagliaCon l’approvazione del Bilancio di previsione 2018 nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale del 12 aprile scorso, l’assessore al Bilancio Davide Battaglia ha diffuso il seguente comunicato stampa: “Nel consiglio comunale del 12 aprile 2018 sono stati approvati il DUP ed il bilancio 2018/2020. Pur non essendo il primo bilancio, in ordine cronologico, si può considerare tale sotto l’aspetto della completezza.
Infatti questo bilancio, a differenza del precedente, è redatto sulla previsione dell’intero anno, l’ossatura è quella del bilancio dell’ex Cim con l’integrazione dei dati che siamo riusciti a recuperare dei comuni cedenti.
Gli aspetti principali sono Indubbiamente la sostenibilità economica del comune e la conferma dei dati preventivati dalla regione in fase di redazione della legge istitutiva del comune ed a seguire dello studio commissionato dalla città metropolitana.
Il totale delle Entrate previste in bilancio ammonta a circa 8 milioni euro di cui circa 5 milioni e mezzo tra partite correnti ed entrate extratributarie.
Questo risultato è stato raggiunto senza l’aumento delle imposte a livello generale, la difficoltà maggiore nel conseguire questo obiettivo, è stata riscontrata nell’armonizzazione delle diverse aliquote e tariffe derivanti dalla situazione precedente l’istituzione del comune, prime su tutte IMU e TARI. Su quest’ultima in particolare c’è da dire che il contratto di appalto in essere tra consorzio Bacino 16 e Seta ha lasciato pochissimo margine di manovra.
Questo bilancio non è ancora in grado di esprimere la piena programmazione degli investimenti previsti dall’amministrazione, in quanto per questioni tecniche, non avendo ancora una quantificazione degli oneri di urbanizzazione certa e precisa, non si è potuto stanziare delle somme concernenti investimenti, se non quelle relative all’avvio di studi di fattibilità.
Altro aspetto importante è che comunque tutte le principali voci di spesa sono state destinatarie di stanziamenti a partire dalla famiglia, dal sociale, dalla cultura, sport e ragazzi, dall’istruzione, per arrivare alle attività economiche, alle politiche del lavoro, alla pubblica sicurezza, ai trasporti, al soccorso civile ed alla tutela della salute.
Siamo certi di aver correttamente programmato un piano di spese adeguato alla potenzialità ed alle esigenze del nostro Comune.
Un ringraziamento particolare lo rivolgo il gruppo di bilancio che ha lavorato in modo estenuante al fine di raggiungere questo risultato. Un ulteriore ringraziamento lo rivolgo all’opposizione che con puntuali osservazioni hanno dato spunti di riflessione interessanti.
Saremo comunque attenti all’evoluzione degli avvenimenti e pronti ad apportare eventuali modifiche che si rendessero necessarie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here