logo ASD MappanoWEBNiente da fare per l’ ASD Mappano che non riesce  a vincere in casa contro lo Junior Torrazza. Alla vigilia l’obiettivo sembrava alla portata, ma le cose per la squadra biancazzurra  si sono messe subito male, tanto da essere in svantaggio  già dopo solo tre minuti dal fischio di inizio. Il match si è concluso poi sul 2-2, dopo 90 minuti di vere emozioni per il pubblico assiepato sugli spalti.

Il risultato finale è bugiardo, visto che il Mappano può legittimamente recriminare per quanto ha sbagliato sotto porta: un rigore fallito,  parato dal portiere del Torrazza; diverse traverse e pali centrati; un’infinità di palloni che hanno “sfiorato” il gol. Sicuramente il Mappano ha risentito delle assenze dei suoi attaccanti Leone e Pisani, rispettivamente fuori per impegni familiari ed infortunio. Lo Junior Torrazza ha sicuramente creato meno occasioni sotto porta (si contano sulle dita di una mano i tiri in porta per i ragazzi di Mr Cannalonga…), ma ha saputo concretizzare più freddamente.

Il Torrazza inizia la gara con decisione; già al 3′ marchia il match con un bellissimo gol di testa del numero 11 Ibrahim Yusif, nato da una punizione calciata dal limite dell’area. Da quel momento in poi l’ASD Mappano tira su le maniche ed inizia ad impugnare la partita. Si susseguono quindi una infinità di occasioni sprecate dai biancazzurri: al 6’ Rognetta non conclude a seguito di una fantastica azione solista di Vaula; al 19’ Pizzino fa scivolare a lato del palo una punizione magistrale. Si arriva al 23’ con un fallo in area su Festolai,  che il giudice di gara reputa da rigore. Sul dischetto per il Mappano si presenta fiducioso Caruso ma, con un tuffo alla sua destra, il portiere del Torrazza Scapinello para il tiro e nega la gioia del pareggio ai padroni di casa. Nei minuti seguenti la carica mappanese non cessa: ancora una volta però i padroni di casa sprecano l’impossibile.

Finalmente, dopo 40 minuti il Mappano riesce a sbloccarsi: questa volta Caruso si fa perdonare il rigore non trasformato tirando un destro secco da fuori area che non lascia scampo al portiere avversario. Prima dell’intervallo c’è ancora spazio per un’occasione per il Torrazza che sfiora la rete al 45’ con Cabiati.

Ma 1-1 e  fine primo tempo.

A inizio ripresa le formazioni ripartono con grande grinta con l’intenzione di riprendersi il vantaggio. Ancora una volta nei primi minuti della frazione  è lo Junior Torrazza che riesce a ripassare in vantaggio grazie a un rigore a suo favore, fischiato a seguito di un fallo in area di Brachetti. Sozio cerca di parare il tiro di Cabiati dal dischetto, ma il numero 8 del Torrazza non fallisce il colpo e porta la sua squadra sul 1-2.

Il Mappano  si trova di nuovo ad inseguire. Il risultato cambia soltanto al 25’ quando da un calcio d’angolo per l’ASD Mappano nasce il gol del pareggio 2-2 siglato dal colpo di testa di Migliore.

Il finale per i mappanesi èda l cardiopalma: contropiedi sfumati di un nonnulla, palloni che sfiorano la linea di porta, colpi di testa, tiri al volo, rimpalli…. Tutte occasioni non concretizzate. Da sottolineare l’azione in attacco del Mappano al 40’,  nata da un assist di Carlucci deviato da Rognone in porta: parata miracolosa del portiere del Torrazza Scapinello in calcio d’angolo. L’angolo diventa poi un susseguirsi di parate del portiere del Torrazza, con tre giocatori del Mappano che non riescono a centrare la porta.

I mappanesi di Mr. Torasso nel prossimo turno affronteranno fuori casa La Romanese.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here