Eccoci tornati a presentarvi nel consueto spazio sul nostro giornale cittadino “Cose Nostre” le iniziative e i progetti dei Servizi Giovani della Città di Caselle.

Iniziamo dalla tradizionale festa di Halloween, promossa dai Servizi Giovani, andata in scena il pomeriggio del 31 ottobre.
La giornata non era certo delle più invitanti per una passeggiata per le vie cittadine vista la pioggia e il vento freddo, ma come sempre la festa di Halloween a Caselle non tradisce.

La manifestazione ha ottenuto un ottimo successo di pubblico grazie anche alla collaborazione di vari soggetti, come la Pro Loco di Caselle, che ha distribuito cioccolata calda con i biscotti, i commercianti che hanno accolto e distribuito caramelle a decine di bambini alle parole d’ordine “dolcetto o scherzetto” e chi ha presidiato la manifestazione come la Croce Verde di Borgaro, la Protezione Civile e la Polizia Municipale.

Tanti bambini, che hanno percorso le vie di Caselle con le loro spaventose maschere fino ad arrivare, sotto i portici di Palazzo Mosca, dove erano presenti il laboratorio di maschere del CAG, l’angolo dei trucchi dell’Informagiovani e la postazione musica della sala prove “Underground”, dove gli animatori hanno fatto danzare grandi e piccoli.

Nel mese di novembre si svolgeranno le selezioni del nuovo progetto dell’Informagiovani di Servizio Civile, ora denominato Universale.
Anche quest’anno i servizi giovani hanno presentato un progetto, “Giovani per la comunità”, finalizzato all’inserimento di due nuovi volontari a supporto dello staff. Sono molte le candidature pervenute per un numero di 19 i giovani ragazzi e ragazze del territorio che hanno presentato domanda di partecipazione al progetto; ciò rappresenta un risultato molto positivo sia dal punto di vista del progetto proposto dall’Informagiovani che si rivela, date le tante adesioni, di interesse e un’opportunità per i giovani, ma soprattutto perché dimostra a tutti la grande disponibilità di tanti giovani di mettersi in gioco con il proprio entusiasmo, passioni e competenze al servizio della Città.
Saranno due i giovani selezionati che penderanno servizio nel prossimo anno raccogliendo il testimone di Giulia e Ilaria le nostre attuali validissime volontarie.

Per quanto riguarda il Centro di Aggregazione Giovanile, oltre alle consuete attività quali i tornei di calciobalilla, play station, i laboratori creativi e le attività sportive e i tornei di ping pong, propone da novembre, l’avvio del supporto allo studio; le educatrici del CAG supporteranno gli alunni delle classi medie nello svolgimento dei compiti ogni martedì e giovedì e venerdì dalle ore 15.15.

Molto attiva anche la sala prove Underground con il servizio di registrazione digitale, ogni mercoledì per artisti e band del territorio su prenotazione e l’Informagiovani che si occupa in questo mese in particolare di formazione con un servizio di supporto alla consultazione e scelta dei percorsi formativi finanziati dalla Regione Piemonte e proposti dalle agenzie di formazione professionale.

Vi ricordiamo che i servizi Giovani sono presenti sul web con i loro canali social Facebook, Instagram e Youtube, dove è possibile vedere anche i contributi multimediali video.
Vi segnaliamo, in particolare questo mese il video “Vivere a colori”, realizzato con il coinvolgimento di un gruppo di adolescenti casellesi, nell’ambito del progetto omonimo sul tema dell’integrazione, finanziato dalla regione Piemonte e che ha previsto anche la realizzazione di un nuovo graffito al CAG.

Molte altre proposte e progetti sono in cantiere, vi anticipiamo ad esempio la prossima ripartenza del Pedibus, il progetto di mobilità sostenibile rivolto ai bambini della scuola primaria “Rodari”, che a novembre prevede l’avvio della campagna promozionale dell’Informagiovani e tutte le informazioni per le nuove adesioni da parte dei bambini.

Per tutto il resto vi aspettiamo nei nostri spazi. Rimanete informati!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here