Da qualche settimana, a  Mappano sono aumentati in maniera preoccupante i furti negli appartamenti.

Basta guardare i social network per capire la portata dei reati, episodi spiacevoli che avvengono, soprattutto, nelle ore pomeridiane, senza nessuna paura, né remora, da parte dei malviventi.

Sono, probabilmente, episodi ciclici, compiuti da bande che stazionano per alcune settimane in una località, salvo poi spostarsi di qualche kilometro quando il livello di attenzione si alza troppo. E di certo non favorisce la sicurezza, e la percezione di essa nella popolazione mappanese, il fatto che l’ex frazione sia di nuovo rimasta con un solo uomo a rappresentare il Comando di Polizia Locale: sospeso dal 1° gennaio l’accordo con Caselle che consentiva il distacco, per alcune ore la settimana, di una pattuglia di due uomini, è rimasto il solo comandante Paolo Bisco, peraltro, com’è noto, in forza al Comune di Volpiano e che quindi può dedicare a Mappano solo ritagli di tempo.

Naturalmente, i Carabinieri hanno rafforzato i controlli sul territorio, ed il sindaco Francesco Grassi ha postato sul sito istituzionale del Comune il seguente messaggio: “In questi giorni sono numerose le segnalazioni pervenute in Comune di furti in appartamento tentati o consumati. I Carabinieri hanno intensificato il pattugliamento e le attività su Mappano sia a scopo preventivo che repressivo. Si richiamano i cittadini a segnalare tempestivamente alle forze dell’ordine situazioni sospette al fine di agevolarne l’intervento. Si invita a consultare il link al sito dell’Arma che contiene preziosi consigli di comportamento nelle situazioni a rischio”.

Ecco il link: www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/giorno-per-giorno/protezione-della-casa/protezione-della-casa

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here