Nelle prime settimane dell’anno su diversi giornali online era stata rilanciata la notizia di una ricerca di personale in corso, per 36 posizioni, a tempo determinato, con sede di lavoro l’aeroporto di Torino Caselle.

Il Servizio Informagiovani della Città di Torino ha ora tolto dalle sue pagine l’avviso di ricerca personale, emettendo in data 17 gennaio 2019 il seguente comunicato:

“In riferimento all’annuncio di Exodus Service per la ricerca di personale impiegatizio in ambito aeroportuale, sede di lavoro all’aeroporto di Torino Caselle, già pubblicato alla fine dello scorso mese di dicembre, la redazione di TorinoGiovani comunica di avere eliminato il contenuto dell’annuncio a seguito delle numerose segnalazioni ricevute dagli utenti.
Ragazzi e ragazze che hanno partecipato alle selezioni in questi giorni hanno segnalato un comportamento poco chiaro da parte dell’azienda, che ha portato la redazione a ritenere insufficienti le condizioni di garanzia a tutela di chi è alla ricerca di un impiego, non avendo ricevuto chiarimenti dall’azienda.”

Per quanto apparso ora su alcuni social, sembrerebbe che la presunta società di recruiting chieda il versamento di una quota di 200 € per l’acquisto della divisa, poi rimborsabili.

Ragazzi, occhio alle possibili truffe!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here