Anche questo mese tentiamo un vero esercizio di sintesi per raccontarvi le molte attività realizzate e che coinvolgono i Servizi Giovani della Città di Caselle.

Iniziamo dalla tradizionale festa di Carnevale rivolta ai bambini, coinvolti nei balli e animazione musicale della sala prove “Underground”, i laboratori creativi del Centro di Aggregazione e il punto trucco dell’Informagiovani. La manifestazione è stata realizzata in collaborazione con l’Oratorio che ha proposto giochi e animazione e la merenda finale dell’Associazione Alpini.

Venerdì 1 marzo i Servizi Giovani hanno partecipato all’iniziativa di sensibilizzazione sul risparmio energetico “M’Illumino di Meno”, proponendo laboratori “di ombre” e attività per i più giovani perché l’educazione alla sostenibilità ambientale deve iniziare proprio dalla più giovane età.

Servizi Giovani presenti inoltre all’iniziativa di venerdì 15 marzo, presso la Sala del Consiglio Comunale di Caselle Torinese, Palazzo Mosca, rivolta a tutti i giovani che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel corso del 2019, per la cerimonia di consegna della Costituzione italiana. Durante l’iniziativa, che cade in prossimità dell’anniversario dell’Unità d’Italia del 17 marzo, testimoni d’onore Sindaco della Città, Luca Baracco, e l’assessore ai Giovani, Erica Santoro. Novità in arrivo per il progetto “Giovani che si fanno in quattro”, finanziato della Compagnia di San Paolo, con la partnership del Comune di Caselle, partito nel 2018 con il concorso di idee omonimo bandito con l’obiettivo di raccogliere dai giovani idee e progetti innovativi sui temi: ambiente, creatività, integrazione e comunicazione. Tra i tanti giovani partecipanti, sono risultate quattro le idee-progetto selezionate e finanziate, che in questi mesi hanno preso forma grazie al lavoro di progettazione di dettaglio dei gruppi giovani supportati dai consulenti e tutor di progetto.

Molti i giovani casellesi al lavoro in particolare su due progetti che prevedono le seguenti attività:

  • “Y-ART” – progetto sulla creatività, con l’obiettivo di realizzare un evento di protagonismo giovanile con il coinvolgimento di giovani creativi nell’ambito della musica, arte e una sezione speciale dedicata al cosplay – propone un percorso formativo gratuito e aperto a tutti i giovani under 25 su “comunicazione e marketing sociale” e ”organizzazione di eventi”. Partecipando al percorso si potrà entrare attivamente nello staff organizzativo dell’evento, sperimentando le conoscenze acquisite nell’applicazione pratica. Gli incontri si svolgeranno a Caselle le iscrizioni sono aperte presso l’Informagiovani Caselle.
  • “B-VALLEY” – progetto sull’ambiente, con l’obiettivo di promuovere la mobilità sostenibile attraverso un servizio di “bici in comune” – ricerca “giovani e non” con la passione della bicicletta per creare una raccolta di nuovi itinerari da percorrere in bicicletta alla scoperta del territorio del progetto. Per informazioni e  proposte “a due ruote” è possibile contattare l’Informagiovani Caselle.

I progetti, che si concluderanno nel mese di luglio 2019, prevedono molte altre attività e sono aperti alla collaborazione e alle proposte di tutti i giovani del territorio. Per ogni informazione e modalità di partecipazione è possibile rivolgersi all’Informagiovani caselle.

Chiudiamo con un sentito ringraziamento alle due volontarie del servizio civile, Giulia e Ilaria che hanno concluso il 12 marzo il progetto “Giovani in-comune” presso i Servizi Giovani che speriamo abbia arricchito loro di nuove esperienze e conoscenze; sicuramente quest’anno ha lasciato un segno tangibile in tutte le attività dei servizi giovani e al servizio della comunità casellese a cui hanno partecipato, portando grande supporto con il loro entusiasmo, idee e competenze. La fine del progetto segna per le due volontarie comunque solo un arrivederci alle prossime iniziative, mentre nel prossimo articolo vi racconteremo l’arrivo di due nuovi volontari con l’avvio di un nuovo progetto di servizio civile.

Ci fermiamo qua e vi invitiamo, per conoscere nel dettaglio le iniziative presentate e tutti gli altri progetti che non siamo riusciti e raccontarvi, a venirci a trovare nei nostri spazi e a seguirci sui nostri canali social. Rimanete informati!

Stefano Bonvicini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here