Qualcuno si sarà chiesto, transitando da via Circonvallazione, come mai il centro di smistamento di Poste Italiane fosse da qualche settimane sbarrato: niente più motorini o auto a caricare e scaricare contenitori e scatole.

Il motivo è presto detto: Poste Italiane ha aperto un nuovo Centro di Distribuzione a Leini, in via Valletta 35. Un centro che secondo l’azienda è decisamente più moderno e funzionale, potendo contare sulle più moderne tecnologie ed attrezzature.
Ai 1200 metri quadri dei locali a disposizione, si affiancano 1600 metri quadri di cortile, per un servizio che dovrebbe divenire così più celere (in molti ricorderanno, anche perché “vittime”, i ritardi e disservizi nelle consegne di cui ci siamo spesso occupati).
Circa 70 sono gli addetti occupati, una quarantina le auto, qualche motorino e qualche furgone per consegnare, stima annua di Poste Italiane, circa 200 mila kg di posta ordinaria e circa 700 mila di pacchi ad un bacino di utenza di circa 140 mila abitanti.

20 i Comuni di competenza tra Basso Canavese e Ciriacese, tra cui quelli seguiti da Cose Nostre: Caselle, Mappano, Borgaro, San Maurizio Canavese, San Francesco al Campo.

 

Rispondi