In base alla determina n.185/2019, si rende noto che il Comune di Caselle intende acquisire manifestazioni d’interesse per procedere all’affidamento del servizio di Centro Estivo per bambini frequentanti le Scuole dell’Infanzia e Primarie, e per i ragazzi delle Scuole Secondarie di Primo Grado del medesimo Comune per il solo anno 2019.

Il presente avviso non costituisce invito a partecipare alla procedura d’affidamento, ma è finalizzato esclusivamente a ricevere le suddette manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione del maggiori numero di operatori.
Oggetto dell’appalto sarà l’affidamento del servizio di 2 centri estivi: quello per la Scuola dell’Infanzia, quindi per bimbi dai 3 ai 6 anni, sarà ospitato dalla Materna “Andersen”; mentre quello per la Scuola Primaria, per bambini dai 6 ai 10 anni, e per la Secondaria di Primo Grado, dagli 11 ai 13 anni, la sede sarà o la Primaria “Rodari” o la Secondaria “Demonte” di strada Salga. L’orario previsto sarà dalle 7,30 alle 18.
Le attività da effettuare e garantire nel corso della giornata rimangono le medesime degli anni scorsi.
Il periodo previsto sarà dal 1° luglio al 2 agosto per la Materna, mentre dal 17 giugno al 2 agosto per la Primaria e la Secondaria di Primo Grado.
L’importo annuo a base di gara è pari a circa 67 mila euro, mentre l’importo effettivo sarà determinato dal numero complessivo degli iscritti. La manifestazione d’interesse dovrà pervenire a mezzo posta elettronica certificata (PEC), unitamente a copia del documento di identità del dichiarante, entro e non oltre le ore 12 del giorno 8 maggio prossimo; si precisa che farà fede l’orario di arrivo del sistema di protocollo della stazione appaltante. Per maggiori informazioni rivolgersi al Settore Servizi Alla Persona del Comune, via Torino 5, telefono 011/9964186, email assistenza@comune.caselle-torinese.to.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.