Ad una settimana di distanza dal successo della manifestazione “Agricoltura e commercio tra passato e futuro”, posticipata di due settimane per il maltempo, torna la Fiera tradizionale “dei Rastej e dle Capline”, prevista come sempre per domani, la prima domenica di maggio.

Sono previsti circa un centinaio di banchi che “invaderanno” il centro storico dal mattino presto al tardo pomeriggio. Come detto dal vicesindaco, nonché assessore al Commercio, Paolo Gremo, questa dovrebbe essere l’ultima fiera delle due “classiche” senza cambiamenti.

Infatti dalla prossima Fiera di Sant’Andrea, prevista come sempre a dicembre, l’Assessorato dovrebbe mettere in campo delle novità per ravvivare un po’ la manifestazione.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.