A dicembre e gennaio prossimi potrebbe ritornare a Caselle, sotto il Palatenda del Prato della Fiera, la pista per il pattinaggio su ghiaccio.

“C’era stata una prima edizione, a livello sperimentale, nel 2015 – ci racconta Angela Grimaldi, Assessora allo Sport – e poi l’edizione del 2017. Noi come amministrazione la pista per il pattinaggio su ghiaccio l’abbiamo sempre vista per le sue valenze sportive, anche se c’è sempre una componente ludica. Abbiamo pertanto cercato di coinvolgere associazioni sportive del territorio. Non è però semplice far quadrare i conti, per i costi non indifferenti di noleggio e di gestione dell’infrastruttura. Comunque quest’anno, dopo l’anno di pausa nel 2018, ci riproviamo”.

Nella riunione di giunta comunale dello scorso 17 ottobre è stato messo agli atti un documento di indirizzo in tal senso. Esso autorizza l’amministrazione all’esecuzione dei procedimenti necessari per l’individuazione del miglior progetto per l’installazione e la gestione di una pista di pattinaggio su ghiaccio, da installare presso la tensostruttura del Prato della Fiera, nel periodo dicembre 2019 – gennaio 2020.

Nel documento sono indicati i paletti che l’eventuale gestore dovrà rispettare, fra cui:

– le dimensioni della pista, non inferiore a 10 metri per 25;

– gli orari di apertura: feriali dalle 15 alle 19, sabato e festivi dalle 10.30 alle 12 e dalle 14.30 alle 23.00;

– prezzo massimo di ingresso non superiore a € 5,00

– consentire l’utilizzo gratuito della pista per bambini sino a 5 anni e agli studenti della Scuola Secondaria di primo grado durante la mattina, in orario da concordare con l’Istituto Comprensivo;

– realizzazione di manifestazioni specifiche durante le festività natalizie (es. Immacolata, Natale, Capodanno, Epifania).

Sulla base di questi paletti, gli uffici comunali stanno ora elaborando un bando per individuare eventuali soggetti interessati alla gestione.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.