In tempi così difficili la solidarietà è un dovere di tutti.

Con questo spirito l’Associazione Maria Madre della Provvidenza, sede di Caselle Torinese, ha affrontato un nuovo viaggio umanitario per portare in Bosnia un carico di viveri di prima necessità, coperte, abbigliamento nuovo e caldo.


Quattro furgoni carichi all’inverosimile sono partiti il 16 marzo scorso da Caselle per questa missione umanitaria, incontrandosi a Trieste con altri convogli di sedi diverse di AMMP per poi procedere insieme alla volta della Bosnia.
Due le destinazioni:
– Medjugorie, dove una parte del carico è stato affidato all’ Associazione “Le Mani di Maria”, che aiuta i poveri del territorio;
– Mostar, il cui restante carico è stato consegnato nelle mani di Don Krescio, direttore della Caritas zonale, rimasta completamente senza approvvigionamenti. Don Krescio provvederà a distribuire gli aiuti ai bisognosi avvalendosi dell’aiuto dell’ Associazione “Miri Rados” di Mostar.
Il viaggio, durato cinque giorni, è stato portato a buon fine da volontari di AMMP e Croce Rossa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.