Caselle: sulle Comunali vinte da Marsaglia c’è ricorso al TAR

Promotori i tre gruppi ora all’opposizione. Udienza fissata al 28 settembre.

0
663

Ora è ufficiale. Lunedì 18 luglio è stato depositato presso il TAR del Piemonte il ricorso contro la proclamazione degli eletti del Comune di Caselle Torinese nelle votazioni avvenute lo scorso 12 giugno.

Promotori del ricorso sono stati i tre gruppi che, in base all’esito del voto, ora sono all’opposizione, nelle persone dei capigruppo Fontana, Gremo e Milano. Le motivazioni del ricorso? Così le riassume  Endrio Milano, nel breve Comunicato Stampa da lui diffuso ieri: “Il ricorso prende le mosse dalle ben note vicende già a lungo dibattute nel primo Consiglio Comunale di Caselle Torinese, tenutosi il 30 giugno 2022; i gruppi consiliari di opposizione, non avendo ricevuto alcuna risposta perlomeno convincente in merito alle presunte incandidabilità in seno alla maggioranza, hanno deciso di presentare formale ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale”.

- Adv -

Estensore del ricorso, scelto dai tre ricorrenti, è l’avvocato Fabrizio Cassia con studio in Torino. Il ricorso chiede, nelle sue conclusioni, di dichiarare nulla l’elezione del sindaco Marsaglia, o, in via subordinata, di annullare le schede con preferenza a Zaccone e disporre il riconteggio per valutare la corretta composizione dei componenti del Consiglio.

L’udienza del TAR è già stata fissata al 28 settembre p.v.

- Adv bottom -

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.