È giunta ieri, nel tardo pomeriggio, la notizia della sentenza emessa dal Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.), che si è espresso dichiarando inammissibile il ricorso inoltrato mesi fa dalle forze d’Opposizione, le quali, attraverso il ricorso stesso, avevano voluto esprimere dubbi sulla regolarità dell’esito delle elezioni amministrative tenutesi nel giugno scorso, partendo dall’ipotetica incandidabilità di uno degli esponenti inseriti nella lista capeggiata da Giuseppe Marsaglia.

Il commento all’esito della sentenza ha fatto passare, a torto, in second’ordine altri punti di estrema importanza discussi nella seduta del Consiglio Comunale tenutasi poi in serata.

Attraverso l’ Ufficio di relazioni col pubblico l’Amministrazione Comunale ha provveduto a inviare un comunicato, che pubblichiamo integralmente per dovere d’informazione, il quale, meglio di ogni altro dire, sintetizza l’esito della vicenda.

“L’Amministrazione Comunale informa che il T.A.R. per il Piemonte con sentenza n. 765/2022 ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto da tre componenti della Minoranza in relazione alla prospettata irregolarità delle operazioni elettorali, che pertanto vengono considerate valide.
Rimane aperta la questione relativa alla presunta incandidabilità di un consigliere, che potrà esser sottoposta al vaglio del Giudice Ordinario”.

Elis Calegari è nato a Caselle Torinese il 24 dicembre del 1952. Ha contribuito a fondare " Cose Nostre", firmandolo sin dal suo primo numero, nel marzo del '72, e, coronando un sogno, diventandone direttore responsabile nel novembre del 2004. Iscritto all' Ordine dei Giornalisti dal 1989, scrive di tennis e sport da sempre. Nel corso della sua carriera giornalistica, dopo essere stato collaboratore di prestigiose testate quali “Match Ball” e “Il Tennis Italiano”, ha creato e diretto “Nuovo Tennis” e “ 0/15 Tennis Magazine”, seguendo per più di un ventennio i più importanti appuntamenti del massimo circuito tennistico mondiale: Wimbledon, Roland Garros, il torneo di Montecarlo, le ATP Finals a Francoforte, svariati match di Coppa Davis, e gli Internazionali d'Italia per molte edizioni. “ Nuovo Tennis” e la collaborazione con altra testate gli hanno offerto la possibilità di intervistare e conoscere in modo esclusivo molti dei più grandi tennisti della storia e parecchi campioni olimpionici azzurri. È tra gli autori di due fortunati libri: “ Un marciapiede per Torino” e “Il Tennis”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.