11.3 C
Comune di Caselle Torinese
lunedì, Dicembre 11, 2023

Riparte la stagione teatrale casellese

In Sala Cervi tornano in scena gli spettacoli di Libere Gabbie

Riparte la stagione teatrale casellese. Walter Revello e Libere Gabbie presentano un programma di nove spettacoli, patrocinati dalla Città di Caselle Torinese. In chiusura alla stagione precedente, Giuliana Aghemo, vicesindaco e assessore alla cultura, così commentava: “La stagione teatrale casellese promossa dall’Amministrazione in collaborazione con Libere Gabbie è stata una scommessa vinta non solo per il sorprendente talento di Walter Revello e dei “suoi” attori, ma anche per l’originalità e attualità delle tematiche portate in scena sul palco della Sala Cervi. Gli spettacoli, dal primo all’ultimo, si sono caratterizzati per l’intensità e camaleontica presenza scenica dei vari interpreti, in primis Walter Revello, gettando le basi per un’abitudine culturale, sociale, comunitaria nell’andare a teatro. Confido che anche l’anno prossimo si possa programmare un cartellone altrettanto ricco e diversificato che possa conquistare quella parte di pubblico più scettica o “casalinga”.

Le serate si svolgeranno alle 20.45 presso Sala Cervi, con ingresso libero e gratuito. Prenotazioni su www.liberegabbie.org/caselle. E’ gradita un’offerta, per la compagnia teatrale, in uscita.

Sabato 25 novembre lo spettacolo di apertura sarà in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, un’opera di teatro civile dal titolo:“Non sono proprietà di nessuno. Franca Viola e il regalo della libertà”. La storia della prima donna a rifiutare il matrimonio riparatore, come emblema di tutte le lotte per l’uguaglianza. Sabato 23 dicembre la commedia “L’albero e il presepe: 40 Natali in famiglia”. Arrivato alla soglia dei quarant’anni, un uomo racconta con sarcasmo i giorni di Natale della propria famiglia. Sabato 13 gennaio il debutto della commedia:“L’insostenibile pesantezza dell’insalata di riso”. Tre fratelli adulti si ritrovano a svuotare la casa dei defunti genitori: scheletri nell’armadio, gossip e sorprese. Sabato 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria, andrà in scena un’opera di teatro civile con musica dal vivo:“Liebe, Liebe, Liebe. Buona cena signori Goebbels”. Joseph e Magda Goebbels furono per un solo giorno signori del Reich:li incontriamo nella loro ultima cena. Sabato 24 febbraio la commedia: “E’ sempre in ritardo”. Sei serial killer disoccupati si alleano e rapiscono il loro ex-capo, per tornare sul mercato del crimine. Sabato 9 marzo in occasione della Festa della Donna andrà in scena l’opera di teatro civile con musica dal vivo:“L’unica donna nella stanza”. Golda Meir, premier d’Israele e leader socialista fu spesso l’unica donna in un universo maschile. Sabato 20 Aprile un titolo di teatro civile:” Quando i nazisti vinsero la guerra”. In un universo parallelo, i nazisti hanno vinto la seconda guerra mondiale: scopriamo cosa sia successo. Sabato 18 maggio in occasione della Giornata Mondiale contro l’omofobia, sul palco un uomo alle prese con la propria non eterosessualità in:”Diversamente eterosessuali”. Sabato 15 giugno, a chiudere la ricca stagione teatrale uno spettacolo di teatro civile con musica dal vivo: “Mi consenta il Paradiso! Agiografia del Signor S.”. A un anno dalla dipartita, uno spettacolo inaspettato che racconta vita, morte e miracoli del (ex) Cavaliere.

L’associazione di promozione sociale Libere Gabbie, nasce nel 2021, grazie alla ventennale esperienza di Walter Revello. Attraverso il Teatro, la missione culturale di Libere Gabbie si sviluppa nella scelta dei propri temi: valori e diritti civili e sociali, uguaglianza, lotta alla discriminazione in ogni sua forma, ricerca scientifica e umanistica.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi ogni giorno, sulla tua casella di posta, le ultime notizie pubblicate

METEO

Comune di Caselle Torinese
cielo sereno
11.2 ° C
13.7 °
8.5 °
65 %
1.5kmh
0 %
Lun
11 °
Mar
8 °
Mer
9 °
Gio
11 °
Ven
10 °

ULTIMI ARTICOLI

Evoluzione di un artista

0
Aldo Greco “Dualità N.7” 1986, terracotta La Fondazione Giorgio Amendola (via Tollegno 52), da oltre quarant’anni centro di promozione culturale e artistica situato nel quartiere torinese di...