La Fanfara Montenero in festa

Sul Cappello

645

La Fanfara Montenero in festa

Santa Cecilia 2017

Domenica 19 novembre abbiamo festeggiato Santa Cecilia, la patrona della musica, con un incontro molto particolare presso la Basilica di Superga: La Santa Messa è stata officiata da Don Marco Ghiazza, definito “uno di noi” in quanto in passato è stato presenza attiva nelle trombe della nostra fanfara; è seguito poi il pranzo presso il “Bric Paluc” di Baldissero con un servizio catering di Vigone assai apprezzato.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”76″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”3″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature] foto di Aldo Merlo” order_by=”pid” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Com’è consuetudine, ho colto l’occasione per ringraziare tutti i musici e le loro famiglie che durante l’anno sacrificano tempo, denaro ed impegni per essere sempre presenti agli appuntamenti musicali.  
Ho espresso un particolare apprezzamento al vessillo della sezione e a tutti i gruppi che hanno partecipato e che ci sostengono sempre.
Un emozionante ricordo s’è sviluppato sulle note del “Signore delle Cime” e poi  nelle parole della “Preghiera dell’Alpino”, recitata a fine messa, ripensando a tutti i musici che (da quel lontano 1957…) non sono più presenti nell’organico musicale e si sono già incamminati con strumento in spalla per le vie del paradiso: sappiamo però che  spiritualmente sono sempre presenti tra noi!

Si è chiuso così un altro anno, denso di impegni e buoni propositi, con la voglia di continuare sia nella tradizione alpina, che dobbiamo rispettare e trasmettere alle nuove generazioni, sia nella considerazione dei tempi che oggi viviamo.

S.M.


 

Oltre 60 anni di musica… e non sentirli…

Ebbene si, la nostra amata fanfara è stata fondata nel 1934, ma la seconda guerra mondiale, che tra il 1939 e il 1945 vide contrapporsi da un lato le potenze dell’Asse e dall’altro i Paesi Alleati, bloccò tutte le sue iniziative ed attività fino al 1957.
Solo dopo si poté riprendere la normale attività musicale e da allora non si è mai più fermata. 
Abbiamo pertanto festeggiato nel corso del convivio del 19 novembre uno dei soci fondatori che ancora oggi fa parte della nostra fanfara: “Papà” Luigi Caramello che con i suoi 88 anni fatti di musica e di fattiva presenza continua a rappresentare il passato, il presente e gli auguriamo ancora parte del futuro.

Colgo l’occasione per rivolgere a tutti i migliori auguri di buone feste, un cordiale saluto alpino.

Sergio Milani


caselle_layout_settembre17_marco.inddAppuntamenti

Dicembre 2017 – Gennaio 2018

16 Dicembre sabato
Concerto del coro A.N.A. di San Maurizio a Casalborgone

20 Dicembre mercoledì
Santa Messa nella Caserma Montegrappa

22 Dicembre venerdì
Concerto del coro A.N.A. sezionale alla Gran Madre di Torino

14 Gennaio domenica
Ricordo di Novopostojalowka a Saluzzo

21 Gennaio domenica
Ricordo di Nikolajewka e Novopostojalowka a Superga

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.